Salta al contenuto principale

Artingegna: dove il sapere si intreccia con il saper fare

Scuole professionali e Maestri Artigiani fianco a fianco per tre giorni

Lavori artigianali
Chiudi
Apri
Lavori artigianali
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

Sarà emozionante passeggiare nei padiglioni di Progetto Manifattura, l’ex Manifattura Tabacchi nel quartiere di Borgo Sacco a Rovereto, il 6, 7 e 8 aprile. Durante Artingegna, Festival dell’Artigianato, ci sarà infatti la possibilità di vedere i ragazzi delle scuole professionali ed i Maestri Artigiani fianco a fianco, all’opera.

Generazioni a confronto che si scambieranno idee, si confronteranno su tematiche condivise, individueranno assieme soluzioni innovative e si arricchiranno a vicenda.

Ma chi sono i Maestri Artigiani? Si tratta di imprenditori con almeno dieci anni di esperienza e quattrocento ore di formazione alle spalle, effettuate all’interno di un percorso certificato dalla Provincia Autonoma di Trento. La qualifica ottenuta li trasforma in formatori, che aiutano i ragazzi a scegliere, a crescere, a qualificarsi, a specializzarsi nella professione, comprendendo le loro attitudini e facendoli sperimentare sul campo.

Ad oggi, sono 322 gli imprenditori che hanno ottenuto il titolo di Maestro Artigiano, in ventuno diverse categorie: acconciatori, falegnami d’arredo, estetiste, sarti, serramentisti, carpentieri in ferro, lattonieri, termoidraulici, autoriparatori, posatori della ceramica, del legno e della pietra, odontotecnici, fotografie video operatori, pittori, carrozzieri, pasticceri, elettricisti, panificatori e carpentieri in legno. Ci sono poi i gelatieri, i più freschi di riconoscimento, che proprio ad Artingegna verranno insigniti del titolo di Maestri Artigiani.

Molti di questo professionisti parteciperanno al Festival dell’Artigianato assieme ai ragazzi di otto scuole professionali: il Centro Moda Canossa, l’Enaip di Tione e Villazzano, l’Istituto Alberghiero, l’Istituto Pavoniano Artigianelli, il Pertini, l’Opera Armida Barelli, Il CFP UPT di Rovereto e il Veronesi.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy