Giudicarie, bracconiere

ammazza due camosci: nei guai

12 Settembre 2014

IMG_1219.jpg

Nella serata di ieri i Carabinieri di Tione di Trento hanno segnalato all’autorità amministrativa provinciale un quarantenne del posto trovato in possesso di due carcasse di camosci maschi senza che ne fosse stato denunciato e autorizzato l’abbattimento e senza che l’uomo avesse – come disposto dalle leggi provinciali – esercitato la caccia con l’accompagnamento di un esperto cacciatore. Il fatto è accaduto in località Canal Coel di Bondo

Pesticidi, il no

di Malles fa scuola

12 Settembre 2014

VALLE_DI_NON_1.jpgMalles, con il referendum in cui il 75 per cento degli aventi diritto ha votato per il divieto dei pesticidi chimici nei frutteti, è diventato un caso che subito ha travalicato i confini delle alpi. Gerhard Mumelter, corrispondente del quotidiano austriaco «Der Standard», su Internazionale ha scritto che «molti considerano il referendum come un punto di svolta per l'agricoltura dell'arco alpino» e ricordato che «gli europarlamentari cinquestelle Borelli, Zullo ed Evi da Bruxelles sono andati a Malles per un sopralluogo», commentando: «È un esempio da studiare e replicare»

L'Italia parla di Daniza

Ecco le prime pagine

12 Settembre 2014

prima pagine daniza

Che il caso della morte dell'orsa Daniza sarebbe diventato di rilevanza nazionale lo si sapeva già da ieri, viste le innumerevoli reazioni da ogni angolo d'Italia (e del mondo). Ma se ieri erano "solo" tweet e comunicati stampa, oggi in edicola si è avuta l'esatta percezione di quanto il Trentino sia sotto i riflettori, purtroppo negativamente: tutti (o quasi) i quotidiani nazionali hanno dedicato ampio spazio, anche in prima pagina, alla vicenda. Con giudizi spesso non troppo lusinghieri. Lo dimostrano titoli come «L'orsa uccisa dall'idiozia umana» e «Assassinata l'orsa colpevole di fare l'orsa»

 

Le prime pagine [FOTO]

I vostri commenti

Il parere dell'etologo

11 Settembre 2014

orso

Daniza, mamma orsa che abitava nei boschi vicino Trento, non è sopravvissuta alla narcosi fatta per catturarla: "È difficile dosare un farmaco narcotico nella giusta misura, soprattutto quando si è in presenza di un animale che ha appena partorito e, nel caso di Daniza, anche di un animale fortemente stremato, che ha accumulato un notevole stress in questi ultimi mesi a causa delle continue fughe per sopravvivere e proteggere i cuccioli", spiega l'etologo Enrico Alleva all'indomani della morte dell'orsa

Giudicarie e Val di Ledro

Disagi per grandine e pioggia 

11 Settembre 2014

pioggia_4.jpg

Fortissima grandinata questo pomeriggio in Val di Ledro e nelle Giudicarie. Pochi danni, ma molti disagi alla circolazione. La Protezione civile del Trentino comunica che sulla SS 240 nel tratto tra Tiarno di Sopra e Storo è possibile la presenza di allagamenti per forti piogge e grandine. Si raccomanda prudenza nella guida

Licia Colò: una barbarie,

mandateli a casa

11 Settembre 2014
 

È stata una barbarie che si doveva e poteva evitare. Usa parole durissime, Licia Colò, affezionata frequentatrice delle montagne trentine, per commentare il triste epilogo della vicenda Daniza

Ugo Rossi si difende:

ci siamo mossi bene

11 Settembre 2014

"L'ordinanza di cattura l'abbiamo eseguita con grande prudenza e circospezione, soprattutto perchè naturalmente catturare un'orsa con due cuccioli ci obbligava a creare le condizioni perchè i due cuccioli possano da noi essere seguiti ed aiutati nel loro percorso di crescita. Sul posto c'è già una squadra che si sta occupando di questo" spiega Rossi secondo il quale "dal punto di vista emotivo questa disgrazia evocherà passioni e critiche, ma noi ci siamo mossi in totale aderenza ai protocolli giuridici e medici"

 

I vostri commenti

Maturi, aggredito da Daniza

«Mi minacciano di continuo»

11 Settembre 2014

Daniele Maturi

«Sulla morte dell'orsa Daniza non voglio dire niente, dovete capire il mio stato d'animo, ormai da tempo ricevo continue minacce su internet». Così commenta la morte dell'orsa Daniza Daniele Maturi, il raccoglitore di funghi di Pinzolo che il giorno di ferragosto fu aggredito e ferito dal plantigrado nei boschi sopra il paese.

I tuoi commenti

Tensione a Pinzolo

Insulti al Trentino

15 Settembre 2014

manifestazione daniza pinzolo

A quattro giorni dall'uccisione di Daniza oggi gli animalisti sono stati in piazza Pinzolo per manifestare contro la soppressione dell'orsa. Hanno sfilato circa 300 persone, che hanno scandito cori contro il Trentino e i trentini per tutto il tempo, chiedendo di salvare i cuccioli di Daniza e invocando le dimissioni di Rossi. Qualche momento di tensione c'è stato, ma le forze dell'ordine hanno tenuto tutto sotto controllo. Intanto il presidente Rossi si è fatto vivo su Twitter, rassicurando sul fatto che non ha mai pensato a mollare

 

I tuoi commenti

 

Rossi: «Basta caccia alle streghe» VIDEO

Licia Colò: «Una barbarie» VIDEO

Maturi: «Mi minacciano»

Daniza allatta i suoi cuccioli: VIDEO

L'orsa Daniza: SCHEDA

Le foto di Daniza

Un cucciolo di Daniza sui banchi di scuola

L'etologo: «Una madre stremata»

De Battaglia: «Un fallimento che pagheremo»

Il blog di Zenone Sovilla

La manifestazione a Pinzolo

La protesta in piazza Duomo

Il boicottaggio in rete

Il fondo di Luisa Maria Patruno

Un cucciolo di Daniza

sul banco di scuola

10 Settembre 2014

Orsetto orso pelouche

Alla scuola elementare di Mezzolombardo gli assessori Roberto Guadagnini e Augusta Bruglia hanno salutato i bambini. Guadagnini, veterinario, ha consegnato agli studenti anche un portafortuna particolare: un orsetto di pelouche per ciascuno. E ha spiegato loro che «i bimbi devono andare a scuola, gli orsetti vanno lasciati liberi nei boschi».