Turismo trentino 2011,

tengono le presenze

29 Marzo 2012

Nel 2011 in Trentino sono stati registrati circa 11,4 milioni di presenze negli esercizi alberghieri. Si sono contate inoltre 3,9 milioni di presenze negli esercizi complementari, 5,2 milioni negli alloggi privati e 9,3 milioni nelle seconde case. Il complesso delle strutture ricettive trentine, pertanto, ha visto nel corso del 2011 29,8 milioni di pernottamenti, un livello analogo a quello raggiunto l'anno precedente, che consolida le ottime performance rilevate nel corso degli ultimi anni. Gli arrivi, pari a circa 2,6 milioni di turisti negli esercizi alberghieri e a 5 milioni nel complesso delle strutture ricettive, sono aumentati di oltre il 3% rispetto al 2010


Condino, mille firme

per dire no all'antenna

28 Marzo 2012

I componenti del Comitato “No Antenna” di Condino (erano presenti Ruggero Rosa, Stefano Marini, la consigliera Maria Chiara Rizzonelli, Renato Sartori) accompagnati dal sindaco Giorgio Butterini, hanno consegnato oggi, a Palazzo Trentini, al Presidente Bruno Dorigatti una petizione di mille firme contro il potenziamento dell’antenna Telecom in via Roma, viale centrale del comune del Chiese


L'antenna si alza, è guerra

16 Marzo 2012

Condino, Telecom implementa l'impianto per i cellulari umts. Gli abitanti resistono con un comitato: dopo aver fatto sensibilizzazione con un volantino nelle scuole, il «No Antenna» sta completando una raccolta di firme. L'idea è di consegnare la petizione all' assessore provinciale all'ambiente, Alberto Pacher , nel corso di una pubblica assemblea che dovrebbe tenersi a breve


Le novità di Mandacarù

nelle Giudicarie

15 Marzo 2012

Una bottega che ha abbassato le serrande, quella di Ponte Arche, e un’altra che le solleverà a breve, in via Dante a Tione. Sono queste le novità che Mandacarù riserva alle Giudicarie e delle quali discuterà nel corso dell’assemblea di inizio maggio


La nonna delle Giudicarie

spegne 108 candeline

13 Marzo 2012

Quella di oggi è stata una giornata davvero speciale per la casa di riposo di Santa Croce del Bleggio, ma anche per il paese di Stenico. La «nonna» delle Giudicarie, Rosina Nicolli (in foto sulla sinistra), ha compiuto infatti 108 anni. La signora, nata a Sclemo da Teresa e Francesco Nicolli, è ospite della Rsa di Santa Croce di Bleggio da una quindicina d’anni


Pacher: con depuratore

Stenico servito al 97%

«Ora abbiamo il 97% della popolazione servita, e arriveremo ad oltre il 99% a fine piano». È quanto affermato dal vicepresidente e assessore all'Ambiente della Provincia autonoma di Trento, Alberto Pacher, che ha visitato oggi il nuovo depuratore di Stenico, attivato il 22 dicembre 2011. «Il 21 aprile - ha aggiunto Pacher - verrà organizzato un evento aperto alla cittadinanza, per fare conoscere a tutti questo impianto, che offre prestazioni elevatissime»


Senza stipendio

dal mese di maggio

Quasi tutti hanno famiglia, figli, il muto per la casa da onorare. Tutti sono senza stipendio, e lo sono dal maggio dello scorso anno. È un vero e proprio dramma quello che stanno vivendo una quindicina di lavoratori della «Molinari srl Poltrone e Divani» di Tione, sul cui concordato preventivo si esprimerà il tribunale di Trento il prossimo 16 marzo. Un'azienda di eccellenza, votata all'innovazione e all'export, ma che negli ultimi anni ha patito i colpi ripetuti della crisi economica.


Nell'oasi di Deggia

fra lama ed alpaca

Arrivi a Deggia e ti sembra di essere a centinaia di chilometri da tutto, in una sorta di mondo parallelo a quello che ti circonda ogni giorno. Il Santuario della Madonna del Caravaggio in cima a una ripida salita di acciottolato, qualche casetta sparsa, poco a valle il borgo di Moline con il ponte romano sul Bondai, a sud la forra del Limarò


Colpo da 20mila euro

al Cliffhanger di Campiglio

Secondo quanto ricostruito dal gestore del pub, i ladri avrebbero portato via mixer, stereo e strumentazione professionale molto costosa, oltre a bottiglie conservate nel magazzino. Il valore della merce e delle apparecchiature rubate ammonterebbe - stando a quanto dichiarato dal gestore - a circa 20mila euro


Sacrestano insegue il ladro

È successo a Daone. Il sacrestano Carlo Ghezzi ha notato, verso le 14.30 di ieri, l’intruso nella chiesa di San Bartolomeo, l’ha seguito e ha comunicato la targa alla polizia. Il malvivente è subito stato preso dagli agenti. Recuperato il magro bottino