Cari lettori, scusateci
Cari lettori, scusateci. Non ci sono altre parole o frasi di circostanza, ma semplicemente: «scusate». Per una serie di problemi tecnici, imprevisti ed imprevedibili, che hanno bloccato i nuovi server nel passaggio al nuovo sito, oggi www.ladige.it e il giornale online sono stati inaccessibili. Stiamo continuando a lavorare per risolvere i problemi. Il sito torna ad essere online nella sua veste classica e gli abbonati avranno un giorno di proroga sulla scadenza del proprio abbonamento


Per i Mondiali 2013
spesa di 3,5 milioni

8 Ottobre 2011

Il futuro del Passo di Lavazè, in vista dei Mondiali 2013, ancora in primo piano a Varena, nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale, riunito venerdì sera. Due le delibere approvate con voto unanime. La prima riguarda il progetto definitivo riguardante gli interventi di adeguamento delle piste attuali, in modo da renderle all'altezza di qualsiasi competizione internazionale, e della realizzazione di nuovi tratti in località «Campiol e Torbiera» e verso il Passo Occlini, oltre a nuove piste di allenamento
MARIO FELICETTI


Statale 47: Comunità contestata

1 Novembre 2011

«Mi dispiace doverlo dire, ma credo proprio che mercoledì sera l'assemblea della Comunità di valle abbia partorito l'ennesimo topolino». Non l'ha presa affatto bene Ruggero Felicetti , sindaco di Ospedaletto e coordinatore dei sindaci della Valsugana Orientale e Tesino. Seduto tra il pubblico, l'altra sera ha seguito la seduta ed ascoltato i vari interventi


«Il Mart sarà collegato
direttamente con la città»

C'era un tempo non troppo lontano in cui la decisione di sforbiciare il consiglio d'amministrazione del Mart, il più grande e prestigioso museo provinciale, aveva fatto insorgere la Rovereto che conta ma anche quella che, non ce ne voglia, non vale un pippa. Ad unire le due fazioni era il rischio di sbiadire l'immagine di una città importante a tal punto da chiamarsi Atene del Trentino. La «riforma», però, è andata avanti e a presiedere il polo di corso Bettini, quello disegnato dall'archistar Mario Botta con uno schizzo istintivo, da ieri sono in cinque contro gli otto che furono
NICOLA GUARNIERI


Primo giorno di ticket
Incassati 500 euro

25 Ottobre 2011

ticket ospedalePrimo giorno di ticket al pronto soccorso del S. Chiara e nelle casse dell'Azienda sanitaria sono entrati 500 euro. Il primo ticket da 50 euro è stato applicato alle 3 di notte a un «codice verde». La nuova «tassa» non ha avuto un effetto deterrente sugli accessi: ieri sono stati 137 contro i 126 del 1° ottobre 2010
FABIA SARTORI

 



Marco Travaglio
a Trento l'11 novembre

travaglioMarco Travaglio sarà all'Auditorium Santa Chiara di Trento l'11 novembre per presentare il suo «Anestesia totale» ovvero il «primo spettacolo (poco spettacolare) del dopo-B». Prodotto da Promo Music, per la regia di Stefania De Santis , vede il giornalista in scena con l'attrice Isabella Ferrari in un testo che parte da un presupposto imprescindibile: provare ad immaginare ed esorcizzare il futuro dell'Italia senza Berlusconi
FABIO DE SANTI


Riva: e Telecom
dialogò con i blogger

1 Novembre 2011

blog festPerò, hanno commentato attraverso Twitter, questo amministratore delegato è uno che ne sa. I blogger italiani accolti al Blog Fest di Riva del Garda , la tre giorni che ha riunito sul lago i protagonisti della rete, si sono stupiti incontrando Marco Patuano , ad di Telecom Italia che dall'aprile scorso ha preso le redini dalle mani di Franco Bernabè. Ieri a mezzogiorno Patuano ha risposto alle domande e alle provocazioni degli utenti più esperti del Web
CHIARA TURRINI



«Mio padre Rostagno,
nemico della mafia»

La foto non passa inosservata. È il primo piano di un giovane Mauro Rostagno. È sì il leader del Sessantotto, di Lotta Continua, l'ex studente della facoltà di Sociologia, che a Trento sui muri scriveva «L'immaginazione al potere»; è sì il giornalista, quel cronista che negli anni ottanta, dagli schermi di una piccola tivù trapanese (Radio Tele Cine) raccontava i fatti di mafia, ma è anche il Rostagno padre. In quella foto tiene sulle ginocchia la figlia Maddalena. Era il 1978
ANDREA TOMASI


Scippo in via Degasperi donna finisce in ospedale
carabinieriScippata in pieno giorno e trascinata a terra. È successo ieri pomeriggio a una pensionata in via Degasperi a Trento. Mentre stava camminando sul marciapiede ha sentito qualcuno raggiungerla alle spalle, di fretta, poi lo strappo alla spalla: un colpo così forte da farle perdere l'equilibrio. La donna, istintivamente, non avrebbe mollato subito la presa della borsa, venendo trascinata a terra. È rimasta ferita a una spalla. Portata al pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara, è stata sottoposta ad accertamenti e medicata

Ticket, ora si parte: costerà 50 euro
medicoAl via da oggi le nuove tariffe per l’accesso al pronto soccorso. Ecco tutte le esenzioni. Nel mirino codici «bianchi» e «verdi». Esborsi fino a 75 euro se chi entra, oltre a non presentare alcuna urgenza, riceve poi prestazioni strumentali o diagnostiche. Critiche dal sindacato degli infermieri: «Così non si riducono gli accessi, ma si scarica sulla popolazione il prezzo di un’evidente incapacità gestionale»

icona commentaI tuoi commenti