Ai consiglieri comunali finiranno 700 mila euro
La spesa prevista da Palazzo Thun nel 2011 per gettoni, rimborsi e benzina per le trasferte. I gruppi si divideranno, in base alla loro consistenza, i 20 mila euro messi a disposizione per la gestione della segreteria, l’organizzazione di seminari e convegni. Al Pd (17 membri) andranno 11.990 euro, all’Unione 6.766, al Pdl 5.460 e alla Lega Nord 3.501. Ai datori di lavoro 15mila euro per le giornate di assenza
DANIELE BATTISTEL
 
icona commentaI tuoi commenti

Coppa Italia: Itas, test Sisley
itasI trevigiani hanno in Fei e in Bjelica due giocatori temibilissimi che nel quarto di finale contro Modena hanno raccolto molti punti e contribuito ai 22 block di squadra. Il tecnico Piazza ha a disposizione anche il regista Marcelo che potrebbe essere usato in caso di difficoltà. Nell’altra semifinale si affronteranno Cuneo e Macerata
ANDREA COBBE

A22, in crescita introiti e traffico
a22Per quanto riguarda il traffico, da un raffronto con la gestione 2009, a fronte di un dato di dicembre ancora provvisorio, il traffico ha evidenziato nel 2010 una crescita dei veicoli medi giornalieri dell'1,5%. C'è stato un recupero sia nelle auto (+0,84%) sia nel traffico pesante (+3,27%), con un riflesso positivo sull'introito pari al 5,63%, anche grazie agli aumenti tariffari concessi a gennaio e luglio 2010, parte dei quali semplicemente riscossi dall'A22 a nome della concedente Anas
 
icona commentaI tuoi commenti

Polizia municipale, 100mila multe all'anno
vigiliIn un anno sono fioccate sugli automobilisti in Trentino più di centomila multe, contando solo quelle comminate dagli agenti dei corpi di polizia locale. Nel 70% dei casi si tratta di divieti di sosta. 2.740, invece, le multe per velocità
GUIDO PASQUALINI
 

Fra 10 anni, -70% di spese per gli uffici
Ridurre del 70% nei prossimi dieci anni le spese per la locazione e la gestione degli immobili pubblici: è l'obiettivo di una delibera approvata ieri dalla Giunta della Provincia autonoma di Trento, su proposta del presidente, Lorenzo Dellai, e del vicepresidente e assessore all'Ambiente, Alberto Pacher, per arrivare a stilare un Piano previsto dalla Finanziaria 2011 varata a fine dello scorso anno
 
icona commentaI tuoi commenti

Idv alla Provincia: tirare la cinghia
euro«La Provincia di Trento metta un freno ai finanziamenti totalmente a fondo perduto ad aziende private o cooperative, soprattutto se si tratta di ripianare deficit di bilancio». Lo chiede Italia dei Valori del Trentino secondo cui «ogni azienda privata o cooperativa o altra realtà produttiva deve responsabilizzarsi nei confronti dei debiti che ha contratto, quindi si conceda magari un finanziamento solo del 50% a fondo perduto, mentre il resto deve essere restituito tramite un prestito agevolato»
 
icona commentaI tuoi commenti

Società pubbliche, partito l'iter per ridurle
trentoUna Commissione per analizzare il sistema delle società controllate dalla Provincia autonoma di Trento ed elaborare un progetto di valorizzazione e di riordino complessivo del sistema delle partecipazioni provinciali. Oggi la Giunta, con una delibera del presidente Lorenzo Dellai, ha perfezionato un percorso già avviato, nominando i componenti di questa Commissione tecnica, ai quali toccherà verificare la coerenza e l'attualità del quadro delle partecipazioni della Provincia con il sistema economico di riferimento e le sue prospettive di crescita
 
icona commentaI tuoi commenti

Episodio di bullismo a Trento 
Minorenni rubano lettore mp3
Un atto di bullismo avvenuto a Trento è finito con una denuncia per rapina. Protagonisti quattro studenti fra i 15 e 17 anni, accusati di avere strappato a due coetanei un lettore mp3. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, due ragazzi scesi dall'autobus della linea 5, sono stati avvicinati da quattro coetanei, anch'essi passeggeri del mezzo pubblico. Dopo aver chiesto una sigaretta ed essersi impossessato dell'intero pacchetto, uno dei quattro ha preso il collo uno dei ragazzi e gli strappato il lettorino mp3. La scena è stata notata da una passante

icona commentaEpisodio preoccupante?

Case di riposo trentine,  le rette sempre più alte
pensionati pensionato anziani vecchiSi chiama retta alberghiera ma costa meno del soggiorno in un albergo. Per una giornata in una casa di riposo trentina si spendono in media 42 euro e 35 centesimi. Certo, essere ospiti di una Rsa non è la stessa cosa che starsene in un hotel. E' di solito una scelta di vita dettata dalla necessità, dal fatto di non sentirsi più autosufficienti per stare in casa. Una scelta che in molti casi finisce per mangiarsi la pensione e a volte persino per intaccare il patrimonio accumulato in una vita. «Ma se io potessi fare un testamento biologico - dice l'avvocato Antonio Giacomelli - tra casa mia e una Rsa del Trentino nell'ottanta per cento dei casi sceglierei una Rsa»
FRANCO GOTTARDI

icona pdfTutte le rette Rsa
icona commenta

Piccoli perquisito ancora
Salta la sponsorizzazione
Nuova perquisizione a casa di Mariano Piccoli, ex ciclista professionista ed ex ds del Team Trentino, nell'ambito di un'inchiesta sul doping. Non avrebbero trovato nulla. Salta, però, il progetto di un team con i dilettanti trentini sponsorizzato dalla Provincia
DANIELE BATTISTEL
 
icona commentaI tuoi commenti

 

 

 

 

Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia