L'ultimo saluto a Chiara

Dolore e commozione

3 Marzo 2014

 

nuova_cartellaimg_2557_11255189

Non è voluto mancare nessuno nel dare l'ultimo affettuoso abbraccio a Chiara Da Rugna, mancata la scorsa settimana a causa di una meningite fulminante. La Chiesa di Madonna Bianca era completamente gremita. Tanto che buona parte della gente presente ha dovuto accontentarsi di ascoltare alla Messa dall'esterno

 

Il seme di Chiara (Todesco)

 


Malattie rare, in provincia

2.800 le persone colpite

27 Febbraio 2014

 

Sono 2.800 le persone affette da malattie rare in Trentino, e due milioni complessivi in Italia, secondo stime dell'Istituto superiore di sanità. I dati del Trentino sono stati evidenziati dal Centro di coordinamento per le malattie rare in provincia, attivo dal 2009, in occasione della Giornata mondiale delle malattie rare stabilita per domani (video di Fabia Sartori)


Influenza, quest'anno

colpiti 30mila trentini

26 Febbraio 2014

Quella che ci stiamo lasciando alle spalle non è stata un'influenza particolarmente violenta. Il picco, che è stato raggiunto già all'inizio di febbraio, non ha fatto segnare numeri da capogiro e ormai, entro una settimana, si potrà considerare esaurita l'azione del virus. In Italia sono finiti a letto con il termometro in bocca circa tre milioni di persone.  In Trentino - rispetto ai 50mila ammalati stimati all'inizio dell'epidemia - sono stati invece circa 30 mila


Not, Borgonovo Re: 

«Al Consiglio di Stato»

26 Febbraio 2014

 

Borgonovo

«La Provincia ricorrerà al Consiglio di Stato e possiamo usare questo tempo per approfondire gli aspetti sanitari». L'argomento è il nuovo ospedale di Trento (Not) e nello specifico la sentenza del Tar, per la parte che riguarda il fatto che è stata giudicata inopportuna la presenza nella commissione d'aggiudicazione dell'appalto del direttore dell'Apss, Luciano Flor, e della dirigente generale Livia Ferrario. A ribadire l'intenzione della Provincia autonoma di ricorrere al Consiglio di Stato per tale sentenza è stata Donata Borgonovo Re, assessore provinciale trentino alla Salute

 

 


Salute: emergono dubbi

sul paracetamolo in gravidanza

26 Febbraio 2014

gravidanzaPer la prima volta l'uso del paracetamolo da parte delle future mamme durante la gravidanza è stato legato ad un forte incremento dei rischi che la prole sviluppi i disturbi dell'attenzione con iperattività:a mettere i dati nero su bianco è un nuovo studio danese che invita però alla cautela nello stabilire relazioni di causa ed effetto. I numeri emersi dall'indagine - pubblicata sulla rivista americana Jama Pediatrics - sono tuttavia forti. In particolare in quanto i medicinali che contengono paracetamolo - come la tachipirina ed altri analgesici e antipiretici - sono molti, diffusissimi e soprattutto sono stati sinora considerati sicuri per le donne incinte


Lo studio: la mela

fa bene al sesso

25 Febbraio 2014

_DSC2727_5704744.jpgC' è da giurare che qualche pubblicitario non si farà scappare l'occasione per orchestrare una nuova campagna di marketing. Sarebbe difficile, d'altra parte, trovare argomenti più convincenti per vendere le mele trentine. Uno studio scientifico sostiene infatti che il consumo di mele va di pari passo con un miglioramento dell'attività sessuale. La mela, insomma, è sempre più il frutto del peccato

I tuoi commenti


Dopo tre anni e 900.000 euro

ristrutturato reparto ginecologia

24 Febbraio 2014

tateo ostetricia ginecologia santa chiara

Dopo tre anni di lavoro e 900.000 euro di spesa si è conclusa la ristrutturazione del reparto di ginecologia e ostetricia dell'ospedale Santa Chiara di Trento. A parlarne oggi è stato il primario Saverio Tateo, che tra le novità ha segnalato due nuove sale parto, di cui una con vasca, che nel 2013 è stata scelta da 150 neo-mamme. In tutto sono cinque le sale parto del Santa Chiara per un numero complessivo di 60 posti letto, in 14 stanze, che hanno un nuovo bagno ciascuna e un pronto soccorso rimodernato, che in media accoglie 22 pazienti al giorno


«Alcol al centro

giovani? Immorale»

cocktail alcol aperitivoSecondo Renato Manzana, ex amministratore e ora consigliere comunale è inopportuna l'attuale gestione del bar allo Smartlab, a Rovereto: «Presso la struttura funziona un servizio "Bar" che offre ai frequentatori che, ricordo, sono adolescenti, giovani, ragazzi  e ragazzi adulti, una gamma di prodotti tra i quali bevande alcoliche e superalcoliche. La presenza di un servizio "alcool free", o Bar bianco che dir si voglia, potrebbe rappresentare si una scelta economicamente perdente (sia per l'amministrazione che per il gestore) ma eticamente corretta


Borgonovo Re chiude

centro diurno di Cinte Tesino

L'assessora Donata Borgonovo Re ha definitivamente chiuso il centro diurno di Cinte nell'attesa di destinare la struttura costata complessivamente 3 milioni e 395 mila euro al soddisfacimento di altri bisogni del territorio. Troppo costosa per mantenerla, ha spiegato

Video di Erredi


Borgonovo Re: in due mesi 

ricette elettronice triplicate

 

farmaci farmacie medicine medicina

In Trentino le ricette elettroniche rilasciate dalle farmacie sono triplicate in due mesi. Lo rende noto l'assessorato alla Salute e politiche sociali. I dati raccolti da circa un centinaio di farmacie, su un totale di 148, mostrano una costante ascesa del ricorso alla ricetta elettronica, che attualmente copre circa il 40% del totale delle prescrizioni emesse. A dicembre erano l'11,78%. Vi sono diverse farmacie, variamente distribuite sul territorio provinciale, che presentano percentuali di ricetta elettronica superiori anche al 70%, osserva l'assessorato


 

 

 

 

Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia