Le Terme in «rosso»

ora puntano sui fanghi

22 Marzo 2014

Le Terme di Pejo scommettono sui fanghi per combattere la «fuga» di ospiti causata dalla crisi economica. Il bilancio 2013 della struttura partecipata al 100% dal Comune è stato chiuso con un «rosso» di oltre 50 mila euro e dunque l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Angelo Dalpez ha approvato un'integrazione del budget annuale pari a 26 mila euro al fine di consentire alla struttura di affrontare con maggiore serenità l'aumento di spesa


Oggi il «meat out day»,

24 ore senza carne

20 Marzo 2014

verdura verdure bioIl Comune di Trento ha aderito, oggi, alla Giornata mondiale senza carne. Le mense scolastiche dei nidi d’infanzia comunali e delle scuole provinciali dell’infanzia di Trento, nonché delle scuole elementari e medie di Trento e della Val d’Adige, della Valle dei Laghi, della Valle di Cembra, Rotaliana e Paganella hanno sostituito i loro normali menù con uno vegetariano confezionato con legumi, cereali e verdure di pari valore nutritivo


Napolitano: eutanasia

non si eluda il confronto

20 Marzo 2014

napolitanoDal Quirinale una esortazione al Parlamento riaccende i riflettori sulla condizione di migliaia di malati terminali in Italia. «Richiamerò l'attenzione del Parlamento su l'esigenza di non ignorare il problema delle scelte di fine vita» ha scritto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in una lettera all'Associazione Luca Coscioni, a Carlo Troilo, e al Comitato promotore Eutanasia Legale

 

I tuoi commenti


«Maiali sepolti

vivi per esperimento»

17 Marzo 2014

6851c91c9c_3903689.jpgLa Lav denuncia l'Istituto per la medicina d'emergenza in montagna dell'Accademia Europea di Bolzano, per violazione della normativa della Provincia Autonoma di Bolzano sulla sperimentazione animale. L'Eurac - denuncia la Lav - avrebbe infatti finanziato l'acquisto, il trasporto e la preparazione all'anestesia di maiali a fini sperimentali


Infermieri: «Gli ospedali

sono sotto organico»

15 Marzo 2014

infermieri

I tagli alla sanità trentina stanno producendo i loro effetti. «Risparmio, sì. E calo della qualità del servizio». A dirlo sono i vertici trentini di Ipasvi, la Federazione nazionale collegi infermieri. Ma le cause - dicono -  non sono solo la spending review e il blocco delle assunzioni. «Vediamo - dice Luisa Zappini, presidente del collegio di Trento - anche il risultato della mancata riorganizzazione»

I tuoi commenti


Cancro, ogni anno

2.600 nuovi malati

14 Marzo 2014

Ospedale Santa ChiaraRiparte anche a Trento, da lunedì prossimo, la settimana nazionale per la prevenzione oncologica, l'iniziativa di informazione alla salute promossa annualmente dalla sezione locale della Lega italiana per la lotta contro i tumori (Lilt). Quest'anno, la manifestazione trentina, alla sua dodicesime edizione, sarà dedicata interamente ai bambini e alle famiglie, con l'obbiettivo di far acquisire alla cittadinanza uno stile di vita sano - caratterizzato dall'attività fisica, dall'abbandono di vizi dannosi come sigarette e alcolici e da un'alimentazione corretta, misurata e varia - fin dalla gioventù


Disturbi alimentari:

anoressici a 9 anni

14 Marzo 2014

Nel 2013 erano circa 300 i pazienti presi in carico dal Centro provinciale per i disturbi del comportamento alimentare (Cdca) dell'Azienda sanitaria. Tuttavia, è possibile stimare che in Trentino vivano almeno 700 malati di anoressia o bulimia. «In quanto - afferma il responsabile del Cdca Aldo Genovese - i malati non percepiscono subito il loro disturbo e credono di agire nel loro interesse privandosi del cibo oppure rigettandolo dopo averlo ingerito»


Infermieri in Trentino,

via il blocco del turn over

14 Marzo 2014

infermiere

Il Consiglio provinciale ieri ha approvato all'unanimità una mozione presentata da Walter Viola (Progetto Trentino) con la quale si impegna la giunta a rivedere il blocco parziale del turn over per gli infermieri e a creare un fondo apposito per garantire la copertura delle sostituzioni per maternità. Viola ha presentato la mozione (l'assessore alla sanità, Borgonovo Re non era in aula) ricordando che il blocco del turn over degli infermieri grava pesantemente sulla vita e la sicurezza dei pazienti


Rsa, guerra delle rette

Bolzano contro Trento

13 Marzo 2014

rsa anziani

«Il vecchietto dove lo metto», diceva una famosa canzone di Domenico Modugno. In questo caso sarebbe meglio dire: l'assistenza del vecchietto chi la paga? L'Azienda sanitaria di Bolzano ha dichiarato guerra, davanti al Tar, alla Provincia di Trento. Nel mirino una delibera provinciale, la stessa che di anno in anno viene ripresentata e approvata, che prevede che nel caso ci siano soggetti provenienti da altre province ospiti delle Rsa trentine, a farsi carico delle spese dell'anziano deve essere la Provincia dalla quale lo stesso proviene


Giudicarie: futuro punto

nascite, mozione e polemiche

13 Marzo 2014

Polemiche in Comunità sulla mozione che chiede alla Provincia ed all'Azienda sanitaria di mantenere ostetricia ginecologia per almeno due anni (posticipando ogni decisione in merito alla chiusura del punto nascite), di avere un pronto soccorso efficiente e di non depotenziare l'ospedale. Tutti d'accordo? Non proprio


 

 

 

 

Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia