Dorigatti: «Il caso Mesrar

è molto preoccupante»

4 Settembre 2014

dorigatti

La nota del presidente Dorigatti: «Se Aicha Mesrar – straordinario esempio di impegno civile nella direzione della convivenza pacifica tra le culture, a Rovereto e nel nostro Trentino – decide di abbandonare i propri incarichi e addirittura di trasferirsi all’estero, allora dobbiamo preoccuparci tutti. Se deve cedere alle intimidazioni e alle anonime minacce una donna residente da 23 anni in provincia, da molti anni punto di riferimento della comunità islamica significa che il nostro Trentino non ha ancora sconfitto del tutto i pericolosi germi dell’intolleranza»

 

I vostri commenti

«Vado via da Rovereto:

lascio per le minacce»

4 Settembre 2014

Aicha Mesrar

Aicha Mesrar ha rassegnato le dimissioni dal Consiglio comunale, dove sedeva da quattro anni e mezzo per il Pd. Un addio a Palazzo Pretorio, a Rovereto, all'Italia. «I miei figli sono già all'estero. Inizieremo una nuova vita in un altro Paese europeo. Quale? Non intendo dirlo». Di orgine marocchina, cittadina italiana, 45 anni, moglie e madre, mediatrice culturale, attiva nel volontariato, figura di riferimento della comunità islamica lagarina, punto di congiunzione tra le istituzioni e una fetta sempre più consistente della popolazione cittadina, Aicha Mesrar lascia per le minacce di matrice razzista ed islamofobica ricevute nell'arco degli ultimi due anni

Dorigatti: Trentino intollerante

Baratter: «Non siamo intolleranti»

Rovereto, rubata

la saldatrice in negozio

3 Settembre 2014

Furto singolare ieri mattina nel negozio «Nuova tecnica» a Rovereto: dalla vetrina è scomparsa una saldatrice. A raccontarlo sui social network è lo stesso titolare, alla ricerca di qualche testimone che lo possa aiutare nella ricerca del ladruncolo

Disagi sulle strade trentine:

incidenti a Rovereto e Vezzano

3 Settembre 2014

incidente rovereto

Doppio incidente questa mattina dopo le 12 e strade del Trentino paralizzate. Il primo (nella foto) è avvenuto sulla bretella che collega Rovereto e Villa Lagarina in località val di Riva: due macchine si sono scontrate e due persone sono rimaste ferite (una gravemente e l'altra lievemente). Sul posto è giunto anche l'elisoccorso. Traffico bloccato. Più o meno alla stessa ora incidente anche in zona Vezzano, all'altezza del Vecchio Mulino. Sul posto l'ambulanza e non si segnalano feriti gravi. Grandi disagi, però, per la circolazione, con code di almeno mezz'ora sia verso Riva sia verso Trento

Dalla Nigeria all'Alense

salvato da un pallone

3 Settembre 2014

Cornelius Francis, 23 anni, nel giro di qualche mese è passato dal rischio di morte per disidratazione nel deserto del Sahara, al coronamento del suo sogno di una vita: poter giocare a calcio. Sarà per la sua stazza imponente, per la sua somiglianza a Mario Balotelli, o perché con i piedi veramente ci sa fare, ma appena finiti i giochi di prestigio al parco di Rovereto, in diversi gli hanno chiesto l'autografo. Lui ha ricambiato i piccoli fan con un sorriso gigante e bianchissimo: «Non sono Balotelli, anche se in Nigeria mi chiamavano proprio così».

Zanzara tigre, 

diffusione ancora estesa

1 Settembre 2014

zanzara tigre

Nonostante le notevoli precipitazioni e le temperature che hanno caratterizzato questa estate, la zanzara tigre si è diffusa in modo capillare in Vallagarina. I risultati dell'ultimo monitoraggio condotto dalla Fondazione museo civico

Truffa, denunciato

il direttore coop

31 Agosto 2014

mori

Il direttore della cooperativa di Mori Giorgio Defranceschi non potrà esercitare funzioni dirigenziali nella coop per due mesi. A deciderlo, il gip di Rovereto, su richiesta del pm Fabrizio Deangelis. Sul direttore pende un'accusa di quelle pesanti. Il dubbio degli inquirenti è infatti che l'uomo abbia derubato e truffato la coop per cui lavorava. Un'attività illecita, la sua, che - secondo il teorema accusatorio, ancora tutto da provare - sarebbe durata nel tempo: gli inquirenti calcolerebbero un danno per l'esercizio commerciale di 30 mila euro

L'onestà di due stranieri

Riconsegnano la borsa

31 Agosto 2014

parcoUn gesto di onestà estrema in una storia edificante, che ispira fiducia nel prossimo, quando la tendenza attuale è quella di essere diffidenti nei confronti di tutti, soprattutto di chi non è nato in Italia. Una novantenne di Mori venerdì sera si è vista riconsegnare la borsetta che aveva dimenticato poche ore prima al parco da due uomini stranieri che, oltre a non aver nemmeno aperto il portafoglio, hanno rifiutato ogni ricompensa, facendo intendere che il loro atto era dovuto e che per loro era stato un piacere poterla aiutare

All'ospedale di Rovereto

arriva il parto in acqua

29 Agosto 2014

ospedale di rovereto parto in acqua ginecologia

Anche all’ospedale S.Maria del Carmine si potrà partorire in acqua. Una bella notizia per le future neo mamme e per tutte le donne della Vallagarina, che fino ad oggi, se volevano mettere al mondo il proprio figlio avvolte dal tepore di un bagno caldo, potevano rivolgersi solo alle strutture altoatesine, a Tione, ad Arco e, da febbraio, a Trento

Lupo in Trentino 

«Non si usi il fucile»

29 Agosto 2014

Lupo_20_209_.jpg

Anche se è l'orso, per evidenti motivi, a monopolizzare in queste settimane la discussione relativa alla sicurezza nei boschi e alla convivenza dell'uomo con alcune specie animali, resta comunque in primo piano il fatto che in Lessinia sia arrivato il lupo. E con esso, i primi problemi. Per evitare che la curiosità degli scorsi mesi si trasformi in paura, quando non ostilità, si è ora mosso il consorzio Life Wolfalps

I tuoi commenti