Il questore: al lavoro

per trovare il colpevole

26 Luglio 2014

iacobone

Violenza sessuale, parla il questore: «Al momento non si può dire con certezza che sia stata una persona presente nel campo a compiere la violenza. In ogni caso, se così fosse, lo sapremo presto dal Dna. Perché ieri nel centro c'erano 70 persone e oggi ancora 70, quindi nessuno è andato via nel frattempo»

 

Lega contro Miorandi

«Il Centro va chiuso»

26 Luglio 2014

lega

La Lega Nord sta protestando all'esterno della struttura di accoglienza di Marco per la violenza sessuale ai danni di una ragazza italiana avvenuta nella notte. I responsabili del Carroccio trentino chiedono la chiusura del centro

Una giovane violentata

a Marco di Rovereto

 

26 Luglio 2014

marco rovereto centro profughi

Test del Dna per i settanta ospiti della struttura di accoglienza per immigrati di Marco di Rovereto. Lo prevedono le indagini su una violenza sessuale avvenuta nella notte in Trentino su una giovane donna. A darne notizia, in una nota, è il presidente della Provincia autonoma di Trento, che afferma: «Esprimiamo innanzitutto vicinanza e solidarietà alla vittima e rimaniamo in attesa dell'esito delle indagini». La donna è italiana

La prima chiesa green

Sul tetto pannelli solari

26 Luglio 2014

Probabilmente non sono tante le chiese in Italia che hanno potuto darsi alla svolta green. Quella di San Giuseppe, al Brione, può farlo. Perché la comunità del rione a nord della città, cresciuta soprattutto negli ultimi decenni, non potrà forse contare su un edificio sacro di particolare interesse storico e artistico, è vero. Ma in compenso non ha i vincoli imposti dalle Belle arti, e può dare il buon esempio con scelte attente all'ambiente. Risultato? Entro qualche mese la copertura dell'edificio sacro avrà i pannelli solari

Canile a Rovereto,

dai combattimenti alle coccole

26 Luglio 2014

cane canile addestramentoNon è solo questione di soldi. Si capisce vedendo il canile dislocato alla Mira di Rovereto, che sono necessarie competenza ed organizzazione; e una quantità non piccola di amore. Con questi ingredienti è possibile far funzionare una vera «città degli animali» dedicata per ora ai cani e, in un angolo, ai gatti. Questa struttura, tra l'altro, è stata scelta dalle Università di Udine e di Pisa come luogo di training per gli studenti. Il canile è anche un centro di ricerca, non "per mezzo" degli animali, ma "sugli" animali

Derubata una 70enne

Sconcerto a Rovereto

25 Luglio 2014

carabinieri

Si sono presentati alla porta come amici del figlio, dicendo di avere bisogno di lasciarle in custodia una scatola piena di loro gioielli. Erano un uomo e una donna, che ha spiegato di non poterli tenere in casa incustoditi, perchè stava per andare in ospedale per un intervento. È così che hanno convinto una donna di 70 anni di Rovereto

Pirubi, Serenissima ko

Tar: «Il no è legittimo»

25 Luglio 2014

valdastico

Venezia ha tentato di far annullare il giudizio negativo della Provincia sul progetto della Pirubi. Missione fallita: per i giudici il parere di Trento è motivato e regolare. La concessionaria della A4 è stata inoltre condannata a pagare pure le spese processuali: duemila euro da dividere tra Provincia e i quattro Comuni coinvolti

I tuoi commenti

Sequestro della ex:

è battaglia tra periti

25 Luglio 2014

Colpi di scena nel giudizio per sequestro di persona e lesioni a carico di Marco Merlonghi. Prima i periti, in contrasto tra loro. E poi i documenti depositati dalla difesa, con cui si vuol dimostrare che la donna avrebbe problemi psichici e avrebbe ritrattato la sua accusa per iscritto qualche tempo dopo la denuncia. Risultato: processo fermo

Cogito, ergo indago

Il software trentino anti-camorra

25 Luglio 2014

La tecnologia dell'azienda informatica trentino-emiliana Expert System supporta le indagini della magistratura contri i reati ambientali nella Terra dei Fuochi, in Campania. Grazie alla capacità di analizzare automaticamente grandi quantità di dati, la piattaforma Cogito consente di approfondire la lotta al traffico di rifiuti tossici e sostanze inquinanti diretto verso il Casertano.

Veneto Fronte Skinheads

rivendica il blitz a Marco

24 Luglio 2014

striscione veneto fronte skinheads marco

Il Veneto Fronte Skinheads ha rivendicato la paternità dello striscione trovato la mattina dello scorso 22 luglio sul cancello del centro di accoglienza per immigrati di Marco (Rovereto), su cui era scritto «Soldi e alloggi dallo Stato. L'italiano muore abbandonato»