Vitalizio di TrentoDoc

per un selfie da Vip

1 Aprile 2014

trentodoc bollicine spumante brindisiIl marketing delle bollicine colpisce ancora. L’iniziativa, nata in collaborazione tra la Camera di Commercio di Trento, alcune aziende vinicole locali e l’assessorato al turismo e promozione, è tanto semplice quanto accattivante. La moda del momento sono i selfie? Ebbene, chi si farà un autoscatto mostrando una bottiglia di TrentoDoc riceverà in dono per tutta la vita una scorta di bollicine trentine. Ovviamente c’è un però


Cooperativa S.Orsola,

bilancio 2013 positivo

29 Marzo 2014

Piccoli frutti

Si chiude con un attivo di 132 mila euro l'esercizio 2013 della Cooperativa Sant'Orsola, realtà leader nella produzione di piccoli frutti, fragole e ciliegie tardive


La Corte europea:

bloccare i siti pirata

27 Marzo 2014

BRUXELLES - S’inasprisce ancora la lotta ai siti pirata che offrono illegalmente film, video o musica protetti da copyright. La battaglia lanciata dall’industria culturale supera ormai i confini delle legislazioni nazionali, legittimata ora da una sentenza della Corte di giustizia Ue che ha stabilito che un provider è tenuto a bloccare l’accesso ai propri abbonati a un qualunque sito che violi le norme sul diritto d’autore.


In viaggio nel degrado

con la polizia locale

27 Marzo 2014

Rovereto, in viaggio nel degrado con la polizia locale. Dove si sta al freddo, senza bagno e tra i rifiuti. L'operazione dei vigili è partita ieri mattina, alle 6.30. All'ex Alpe erano in sette: stanno in Italia per un mese, poi tornano a casa con qualche soldo e regalo per i figli


La Ducati decide

di investire a Rovereto

26 Marzo 2014

oliviLa Ducati Energia, azienda nel settore condensatori e veicoli elettrici, potenzierà le attività del Centro ricerche Ducati Trento, aperto nel 2006 grazie ad una collaborazione tra le Università di Bologna e di Trento e la Provincia. La conferma si è avuta oggi nel corso di una visita compiuta da Alessandro Olivi alla sede centrale dell'azienda a Bologna


Italiani, il reddito

medio è di 19.750 euro

26 Marzo 2014

euro

La metà dei contribuenti ha un reddito complessivo dichiarato inferiore a 15.654 euro. È quanto emerge dalle dichiarazioni dei redditi del 2012, presentate in settembre 2013 diffuse oggi dal ministero dell'Economia. Gli imprenditori dichiarano meno dei dipendenti


Per l'occupazione giovanile

11 milioni in due anni

25 Marzo 2014

oliviAlla fine la conferenza delle Regioni ha accolto il principio di non sperequazione tra i territori e ha assegnato anche al Trentino una quota delle risorse di «Garanzia giovani», il piano europeo contro la disoccupazione giovanile che porta in dote all'Italia 1,5 miliardi di euro per offrire opportunità di lavoro a giovani fino a 25 anni. Alla Provincia di Trento vanno 8,4 milioni di euro, che si aggiungono, sottolinea l'assessore al lavoro e vicepresidente della giunta provinciale  Alessandro Olivi , ai 2,5 milioni già stanziati dall'Agenzia del Lavoro, per un totale di circa 11 milioni in due anni


Risparmi in Provincia

In calo le consulenze

25 Marzo 2014

pat provincia

Per consulenze, incarichi e altre spese discrezionali dei Dipartimenti, dell'Agenzia per la famiglia, l'Ufficio stampa e le altre strutture provinciali la direzione generale della Provincia stanzia per l'anno in corso oltre 4 milioni 700.000 euro. Si tratta di una riduzione rispetto al budget del 2013 che aveva fatto segnare impegni per quasi 6 milioni di euro

 

I tuoi commenti


Per i lavoratori stranieri

i redditi sono più bassi

25 Marzo 2014

stranieri

Secondo gli ultimi dati elaborati da Cinformi con la Provincia di Trento per il «Rapporto annuale 2013 dell'immigrazione in Trentino», la popolazione straniera incide nella nostra provincia per il 9,2% sul totale, il 18,4% sulle nascite, 11,5% sulla popolazione scolastica e nel 2012 gli avviamenti al lavoro hanno riguardato per il 32,8% gli stranieri


Rabbia fiscale degli artigiani

Contro gli abusivi. E Delladio

24 Marzo 2014

scontrino

De Laurentis : «Basta con i dipendenti pubblici che fanno gli imbianchini in nero, con la pressione fiscale al 68%, con gli autisti che in Romania costano la metà, con i furbetti dei concordati che non ci pagano le fatture: perché così, per qualcuno, evadere è una necessità per sopravvivere»


 

 

 

 

Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia