Valle dei Laghi, aiuti

alle famiglie in difficoltà

29 Ottobre 2012

La Comunità della Valle dei Laghi ha approvato un protocollo di intesa per l’erogazione di pacchi spesa che vede protagonisti, oltre al Servizio socio-assistenziale dell’ente, il gruppo della Valle dei Laghi della Croce Rossa italiana, la Caritas Decanale e il Circolo anziani «El Fogolar» di Terlago. Sostegno economico e coordinamento, segnalando le situazioni di bisogno, spettano alla Comunità, evitando dispendi di energie e mezzi

 


A Trentino Marketing

altri 7 milioni: totale 29

27 Ottobre 2012

tiziano mellariniMentre prosegue il processo di fusione in Trentino Sviluppo, Trentino Marketing, il braccio promozionale della Provincia, riceve una nuova iniezione di risorse di 7,4 milioni di euro, che porta il budget annuale a 29 milioni. L'integrazione è stata deliberata ieri dalla giunta provinciale per la realizzazione di interventi e opportunità promozionali in Italia e all'estero. «Nel 2013 però i finanziamenti per le azioni di marketing caleranno» ha precisato l'assessore al turismo  Tiziano Mellarini


4,5 milioni le famiglie "povere"

25 Ottobre 2012

spesa

Quattro milioni e mezzo di famiglie italiane (pari al 18% del totale) non arriva a fine mese, non riesce cioè a far fronte a tutti i pagamenti e sempre più spesso pronunciano la frase: «Me lo segni sul conto». In Italia la pressione fiscale è da "record mondiale". 45,55 la stima del governo per il 2013 che sale a 55,2%, livello reale al netto del sommerso, sempre nel 2013

 


Lavoro in Trentino, boom 

del tempo determinato

25 Ottobre 2012

disoccupato disoccupati giovani lavoro

Le imprese trentine che prevedono delle assunzioni per l'anno in corso sono il 22,9%, un valore superiore rispetto al Nord Est (15,9%) e alla media nazionale (14,4%), ma inferiore rispetto al quello del 2011 che si attestava al 37%. Le assunzioni previste per il 2012 saranno pari a 14.440 unità, mentre erano 18.490 nel 2011, a fronte dell'uscita di 16.020 lavoratori. I contratti a tempo determinato sono preponderanti con il 66,4%

 


Maccari: un brianzolo

guiderà Mezzacorona

25 Ottobre 2012

maccariDopo la cugina concorrente Cavit (che ha rubato Enrico Zanoni all'Amaretto di Saronno, e non se n'è affatto pentita), anche Mezzacorona si affida ad un manager lombardo (proveniente dalle multinazionali alimentari ma senza un curriculum specifico sul vino) per gestire la delicata fase della transizione da una società quasi familiare (la Rizzoli dynasty) ad un'azienda capitalistica moderna con un mezzo piede - attraverso la Nosio spa - nella piccola Borsa di Milano. Mentre Fabio Rizzoli annuncia che cambia vita e andrà a svernare nella calda terra di Sicilia, il presidente Luca Rigotti ha annunciato ieri che sarà Fabio Maccari, 54 anni, brianzolo, ingegnere, sposato con tre figli, il nuovo direttore generale del gruppo (148,7 milioni di fatturato, 46 milioni di bottiglie, quinta azienda italiana del settore)


Il debito pubblico è al 126%

25 Ottobre 2012

Un'Europa e un'eurozona ben lontane dall'uscita dalla crisi, con i debiti sovrani che schizzano verso l'alto, soprattutto quelli dei Paesi in difficoltà, dove le misure di austerità si sono fatte più sentire deprimendo ulteriormente la crescita. Questa è la fotografia emersa dai dati sul secondo trimestre resi noti ieri da Eurostat, dove svetta l'ennesima maglia nera dell'Italia, il cui debito pubblico realizza un nuovo record, arrivando alla soglia del 126,1% del Pil. Seconda solo al 150,3% della Grecia, si tratta di una cifra che è pari ad oltre il doppio del rapporto debito/Pil consentito dal Patto di stabilità Ue, che fissa la soglia al 60%


Fisco provinciale,

uffici in tutte le valli

24 Ottobre 2012

tasse

Arriva il fisco provinciale. Mentre l'Agenzia delle Entrate si appresta a ridimensionare la propria presenza periferica, Trentino Riscossioni prepara lo sbarco dei propri sportelli nelle Comunità di Valle. È proprio la legge che ha istituito i nuovi enti a prevedere che, dal prossimo primo gennaio, siano operativi gli Uffici tributi sovracomunali, obbligatori per i Comuni fino a 10 mila abitanti

I tuoi commenti


Imprese, dalla Provincia

19 milioni per i giovani 

23 Ottobre 2012

ragazzi studenti scuola giovani

Potenziare il sostegno alla nascita e allo sviluppo dell'imprenditorialità giovanile è lo scopo della nuova delibera della Giunta della Provincia di Trento, che ha messo in campo 19,5 milioni di euro per il biennio 2012-2014, creati dai fondi europei Fesr e Fse (Fondi europei di sviluppo regionale) assegnati alla Provincia di Trento, al fine di supportare aspiranti imprenditori fino ai 35 anni di età

 


Mauro Leveghi superstar,

piove sul... dorato

23 Ottobre 2012

leveghi

Non è l'unico privilegiato, Mauro Leveghi, vicesegretario generale della Camera di commercio, in odore di promozione al posto del dimissionario Marco Zanoni, che va a fare l'amministratore delegato di La Vis. Come ex consigliere provinciale che ha fatto tre legislature prima della riforma restrittiva, Mauro Leveghi, classe 1953, prende da 9 anni, da quando ne ha compiuti 50, un ricco assegno mensile di oltre 5mila euro netti. Il segretario generale Zanoni costava alla Camera di commercio (dunque alle imprese e alla Provincia che la finanziano) 180mila euro all'anno: pur scorporando i contributi e gli oneri vari, fate voi i conti di quanto raggiungerebbe il doppio assegno dell'ex leader della socialdemocrazia trentina...

 


Zanoni sceglie La Vis

Ora favorito Leveghi

23 Ottobre 2012

leveghiIeri, con un brindisi a Palazzo Roccabruna che definire commovente è esagerato, ma con un sospiro di sollievo reciproco sì, la giunta della Camera di commercio ha preso atto delle dimissioni del segretario generale Zanoni, in procinto di diventare, dal 1° novembre, amministratore delegato del gruppo vitivinicolo La Vis di cui per due anni è stato il commissario nominato dalla Provincia per gestire il buco debitorio post Giacomoni/Peratoner. Chissà se il vento di autorottamazione che ha indotto Pacher al gran rifiuto, farà riflettere anche il presidente della Cciaa (il non autorottamato Dalpez) sul successore naturale di Marco Zanoni alla segreteria generale: e cioè l'attuale vicesegretario Mauro Leveghi, dirigente dell'area 4 (promozione e sviluppo) e direttore dell'Accademia d'impresa