Da Zappini (Upt) a Buratti (Upt) una consulenza d'oro

zappiniL'Agenzia centrale unica di emergenza è diventata operativa dall'agosto dell'anno scorso, anche se la legge finanziaria appena approvata ha deciso di riportare l'Agenzia all'interno della struttura provinciale facendone un Servizio del Dipartimento della protezione civile. La dirigente Luisa Zappini a dicembre è stata confermata nell'incarico fino al 2018. Tra i provvedimenti assunti in questi pochi mesi, per attuare l'unificazione dei numeri di emergenza 115 e 118, con l'integrazione delle due centrali operative, c'è un incarico di consulenza affidato a Marco Vito Domenico Santonocito, legale rappresentante della Sft2030 srl di Milano, per il coordinamento e la supervisione del progetto per la realizzazione della Centrale unica di emergenza. Il compenso stabilito omnicomprensivo è di  35.000  euro per 50 giornate di lavoro. Un altro provvedimento, del marzo scorso, ha riguardato invece un incarico per 200.000 euro all'associazione Trento Rise di realizzare un «progetto innovativo ad alta valenza tecnologica e di ricerca» in occasione delle Universiadi invernali che si sono tenute in Trentino l'inverno scorso in modo da predisporre soluzioni logistiche e di coordinamento per fronteggiare qualsiasi situazione di emergenza utili per questa ed altre manifestazioni. Nell'accettare l'incarico Trento Rise evidenzia che considerati i tempi ristretti - i primi contatti sono del settembre scorso - e il carattere di estrema ed obiettiva urgenza nonché le finalità di pubblica sicurezza, «non paiono sussistere alternative all'affido diretto del relativo contratto», e chiede i nominativi dei potenziali affidatari. La Centrale unica di emergenza ha indicato a Trento Rise il nominativo del «soggetto in grado di trattare le tematiche in questione, riguardanti sistemi intelligenti di coordinamento e controllo in emergenza, la ditta Ice & Fire di  Corrado Buratti  di Mezzocorona». Trento Rise ha dunque poco dopo comunicato alla dirigente Zappini di aver acquisito la migliore offerta dalla ditta di Corrado Buratti, che ha definito la propria partecipazione al progetto per 130.000 euro.
Luisa Zappini e Corrado Buratti hanno in comune, oltre al fatto di essere impegnati entrambi professionalmente, anche se su fronti diversi, nel campo dell'emergenza e la sicurezza antincendi e di evacuazione, anche il fatto che entrambi militano nell'Unione per il Trentino. Zappini è stata candidata alle elezioni provinciali nel 2008 e presidente Upt, Buratti è stato anche lui presidente provinciale dell'Upt fino al congresso del 6 aprile scorso. La dirigente Zappini non deve aver dunque fatto molta fatica a farsi venire in mente il nome di Buratti come «soggetto in grado di trattare le tematiche in questione». E a lui, senza cercare tanto, è stato affidato l'incarico diretto.  Twitter: @patrunoladige

82 commenti

per @ANdrea

bravo, hai detto cose giuste, ma purtroppo la politica è sorda , cieca e non parla

In generale devo dire che non c'è nulla da vantarsi ad essere rappresentati da gente simile che sperpera denaro pubblico a destra e a senestra senza problemi. Ci sono case di riposo con gravi problemi finanziari, li si taglia e si sprecano soldi per una Centrale che non si vede, si fanno caserme per i VVF in ogni dove , si acquistano autobotti in ogni frazione, e chi più ne ha più ne metta. L'importante è raccogliere consensi e voti, il resto non conta nulla.

Semplicemente una VERGOGNA, da buttare fuori, stracciare il contratto e che vada a fare il suo lavoro, sempre se è capace di fare almeno quello in modo dignitoso. La dirigenza non ha mai fatto al caso suo.

provincia = bancomat per gli amici del principe

I Governatori Rossi e Kompatscher alzano il tono contro Renzi per via dei tagli...però se i soldi dei trentini vengono dirottati come ben descritto nell'articolo della Patruno (parrebbe da Procura e Corte dei Conti di Trento), verrebbe da dire che è meglio che vengano usati da Renzi per darli a tutti i cittadini! (Anche a quelli di Trento...come ben si sa).

e quale sarebbe il relativo codice di urgenza? prova ora a prenotare una risonanza anche se vai molto zoppo o non sei capace di alzare un braccio. Prova, e vedrai che codice ti da il medico e quello che ti risponde il cup. Poi fammi sapere se è un mito. Ti auguro di nn dover andare a lavorare zoppo. Che poi i "miti" ti passano. Ci scommetto.

bisogna anche sfatare i miti dei 3 mesi per una risonanza... a me risulta che a fronte dell'impegnativa del medico di base con il relativo codice d'urgenza i tempi sono vincolanti.

Il Sig santocito. È un venditore di sistemi radio Motorola a cui i Trentini hanno pure pagato una consulenza da 700 euro al giorno per la rete tetra, riconosciuta da tutti come un vero e proprio "chiodo".
Cercate pure su LinkedIn. Robe incredibili.

E poi x una risonanza bisogna aspettare 3 mesi o pagarsela dopo aver lavorato metà anno x pagare le tasse. E i politici ci fanno il predicando su dove bisogna risparmiare. E nelle case di riposo o all' asilo nido nn c'é mai posto. Contribuenti sveglia Corte dei Conti??? Procura? Adesso basta tollerare questo scempio.

Nessuno controlla, la Provincia non si prende responsabilità, quando mai lo farà! e noi continuiamo a mantenere "dirigenti" incapaci che hanno avuto la strada spianata senza tanta fatica. Se penso a quanti giovani motivati e competenti sono a casa o emigrano a dare il meglio altrove...

Leggo su "L'Adige" di oggi l'intervento della signora Conzatti che maldestramente cerca di difendere l'"affaire" UPT Zappini-Buratti. Un lungo intervento fatto di parole buttate lì in qualche maniera, spesso incomprensibili e fuori contesto. Avrebbe fatto meglio a richiamare pesantemente, per come hanno agito, i due attori della commedia, e di questo darne notizia. Conosce, la signora Conzatti, le rigide norme anti corruzione cui sono soggetti i dipendenti pubblici? (Come la Zappini).

Zappini già come monitrice alla scuola infermieri non valevi una cippa!....tutto il risvolto ha del grottesco!

mi sembra che le donne al potere non abbiano nulla da imparare dai maschi se è così le quote rosa non servono certamente a moralizzare la politica come si sente dire

che ci sia ancora la Zampini di Dellai??...

Ma la neo segretaria dell'UPT, Donatella Conzatti, non ha proprio nulla da dire?

E' mai possibile che non ci sia un giudice, un procuratore della Repubblica che voglia una volta tanto andare a ficcare il naso in questo vortice di promozioni anomale e spese pazze? Mi sembra molto strano.
Apriranno dei fascicoli tra trent'anni quando gli interessati saranno freddi.

Ma io mi chiedo:
chi cacchio è Marco Vito Domenico Santonocito?
Lo cerco su Google e trovo niente.
Cerco allora la SFT 2030 Srl: niente
di VIA QUARENGHI GIACOMO 4 a Milano:
una palazzina privata in una via secondaria.
La cosa mi puzza! Chi ne sa di + ???

Prima di distribuire questi incarichi per il "merito" che tutti possono immaginare, qualcuno dovrebbe misurare le capacitá e le competenze di questi "fenomeni"... così, tanto per evitare che pervasi da un senso di onnipotenza, che fa il paio all incompetenza piú totale possa produrre danni irreparabili... Signori, questo Trentino e la sua autonomia rischia di farci davvero del male

@ Francesco - Riva del Garda. Cosa vuole sapere? Se chi è autonomista è d'accordo con questo andazzo, tutto mutuato dall'italico costume? No, non è d'accordo e ne schifato tanto quanto lei. Ma non è certo togliendo l'autonomia che si potranno emendare certi comportamenti... semmai saranno, se possibile, ancora più sfacciati. Non è l'Autonomia il male: è chi ne abusa e chi, come lei, la irride!

cosa hanno fatto quelli di ice&fire per 130.000 €?E qualcuno sa quello che fanno quelli di Trento Rise? Qualcuno sa quello che realmente questi fanno o hanno fatto per i contribuenti che li mantengono? Le radio tetra non coprono nelle valli e trasmettono immagini ad una risoluzione ridicola e nn trasmettono video. La rete tetra provinciale è un vero "ferro vecchio". E questi dirigenti cosa li paghiamo a fare? Specialmente quando la società avrebbe molto + bisogno di infermieri. Sveglia

cosa hanno fatto quelli di ice&fire per 130.000 €?E qualcuno sa quello che fanno quelli di Trento Rise? Qualcuno sa quello che realmente questi fanno o hanno fatto per i contribuenti che li mantengono? Le radio tetra non coprono nelle valli e trasmettono immagini ad una risoluzione ridicola e nn trasmettono video. La rete tetra provinciale è un vero "ferro vecchio". E questi dirigenti cosa li paghiamo a fare? Specialmente quando la società avrebbe molto + bisogno di infermieri. Sveglia

Ma dove sono quelli dell' "eh ma noi qua spendiamo bene i soldi", "eh ma noi qua siamo i più bravi", "eh ma noi qua abbiamo l'autonomia", "eh ma noi qua abbiamo le nostre tasse"... Dove sono?!

E' possibile conoscere chi ha fruito, ed in che modo, dei servizi erogati dal software di Ice&Fire? Sembra dovesse formare gli addetti alle emergernze delle passate Universiadi. Chissà......nessuno ha saputo più niente.

Centrale Unica? forse meglio il Call Center Unico come a Varese, un centralino che smista alle varie centrali dell'emergenza!! Sarebbe interessante inoltre scoprire il "vaso" TETRA (tecnologia digitale anni 90 spacciata come moderna)per capire dove sono andati a finire i 20 milioni di euro iniziali seguiti da altri 17 milioni stanziati nel 2013. 2 milioni di euro anno solo di manutenzione!! ma!

La storia maestra di vita...
Però a quanto pare il detto non vale a Trento, dove cambiano i suonatori ma la musica è sempre quella.
Quella di prenderci per i fondelli.

progetto Tetra fermo e obsoleto ! e intanto anche gli acquisti delle radio de vvf vol tutto bloccato, non si sa nulla...

E´la classica logica clientelare di redistribuzione degli incarichi, un vero e proprio cancro che ha paralizzato e consumato il sistema dall interno a spese dei contribuenti: è inutile ridurre i costi della politica se poi sono presenti questi sprechi. PS : qui in Germania i funzionari pubblici sanno fare il loro lavoro e non Hanno bisogno di flotte di consulenti..

C'è stata una procedura concorsuale o affidamento diretto? Non è possibile affidare direttamente un lavoro da 120.000 euro.

condivido il commento di Aiuto: via l'autonomia. E' solo un bancomat con i nostri soldi per il solito gruppetto. Basta soldi, e vediamo come vivono!

Che bello poter decidere autonomamente su come spartirsi i soldi fra gli amici senza dover usare quelle brutte e fastidiose procedure che l'Italia e l'Europa ci obbligherebbero ad usare.

Domanda? L'infermiera signora Zappini ha veramente i requisiti per questi incarichi

Toglieteci l'Autonomia!

Complimenti all'Adige per il coraggio a pubblicare tali fatti...non è scontato...ora speriamo che la procura o la corte dei conti faccia il suo dovere!!!

cos'è?

bravi, obiettivo raggiunto al 100%, popolino beota per ennevolte gabbato ... sai quanto se la ridono alla facciaccia nostra che ancora, orgoglioso popolo di "montanari uomini veri", bellamente ci facciamo infinocchiare dai politici perchè, in fondo, "anca noi faresem così se fosem al so posto ... se no ne dem na man entra de noi ..." bleachhhhhhhh

bravi, obiettivo raggiunto al 100%, popolino beota per ennevolte gabbato ... sai quanto se la ridono alla facciaccia nostra che ancora, orgoglioso popolo di "montanari uomini veri", bellamente ci facciamo infinocchiare dai politici perchè, in fondo, "anca noi faresem così se fosem al so posto ... se no ne dem na man entra de noi ..." bleachhhhhhhh

è finita la fiducia nei confronti dei politici (tutti) e nei "manager" e funzionari pubblici. Stipendi più bassi adeguati alle loro vere funzioni

E ora di finirla con 'sta gente strapagata dall'ente pubblico, che vadano a lavorare nel privato ... e che non li assumerebbero!

cos'è?!?

Forse la società di Buratti era la più competente in materia, ma in ogni caso incarichi diretti di questa entità non si possono vedere... Soprattutto, ma non solo in tempi di crisi!

Un ex tesserato UPT (x passione non per le consulenze d'oro) che si sente ogni giorno preso in giro.

Bella denuncia !Questo sistema funziona così da decenni ed è destinato a perpetuarsi alla faccia della meritocrazia e trasparenza.Nell'UPT poi l'arroganza è unica forte delle linee giuda date dal capo.Chiamiamola meglio corruzione e credo che nella spartizione delle poltrone nei vari enti funzioni altrettanto.Ecco l'autonomia!

come che dà lavoro a tutti con incarichi d'oro,lautamente remunerate,il caro Rossi,non puo' anche raggranellare i fondi x dare occupazione ai socialmente utili e Progettone,che non hanno ancora la certezza di avere un contratto ristretto,ridotto e..precario?piu' dalla parte della gente e vicina ai loro problemi di questo pecca molto la casta trentina

Ci sono appena state le elezioni e la gente ha votato ! Dellai ha lasciato un sistema da far invidia alla Sicilia. A forza di esagerare prima o poi ci leveranno l'autonomia ........( di fare schifezze amministrative )

Che sconvolgimento allo stomaco...Vitalizi, nomine di Dirigenti amici, queste consulenze..., ma chi li ha votati? Alle prossime elezioni mandiamoli a casa!

Fate un paso più avanti: la consulenza è servita a qualcosa? Il software di gestione delle emergenze è stato utilizzato? Risposta: No, è morto in un cassetto. Soldi buttati dalla finestra. Secondo quesito: Cosa ha prodotto la Dirigenza Zappini dalla sua nomina? Risposta: solo il suo stipendio. Ad oggi della centrale unica non esiste neanche un progetto.

Attenzione che Buratti nasce come Vigile del Fuoco Volontario, copre ruoli di un certo rilievo, cresce nell'UPT dove, come gran parte dei VVF trova linfa e mette radici. Nessuno scandalo, nessuno può mettere in discussione le sue capacità, poi che sia un caso, Ps: sbalgio o ha fatto il piano emergenza galleria di Martignano

Chi non ha votato alle ultime elezioni provinciali è complice dell'andazzo attuale e chi ha votato favorendone l'attuale risultato o ci guazza o è un "macaco".

Gli affari sono affari e ... la politica sono affaracci miei.

Se dal 2008 siamo ancora senza centrale unica forse nn é cosí indispensabile. E se un dirigente nn é riuscito a conseguire un obiettivo modesto e circoscritto come questo in 6 anni forse c'é qc che nn va. E poi mi dicono che ci sono pochi infermieri. Che si inizi ad impiegare bene quelli che già ci sono. A buon intenditor...

Ma un consiglio al giornale. Visto che è pubblico e trasparente. Se quanto scritto da chi ha fatto l' articolo è vero e i commenti sono corretti inviamo tutto alla procura e alla corte dei conti. La chiarezza è doverosa e deve valere per gli incarichi di tutti i partiti. I nostri soldi NON possono essere usati per scopi personali.
Aggiungio di controllare quanti incarichi hanno i componenti del direttivo Dell' UPT e si SCOPRIREBBERO tanti incaricati lautamente pagati.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF
pensionato :

IO LA FAREI LAVORARE IN MALGA. ALZARSI ALLE 5 DEL MATTINO A MUNGERE MUCCHE E CAPRE PULIRE LA...

17-09-2014 15:00
@solito :

Are you serious?....

17-09-2014 14:55
Angelo. :

Bravi! Non mollate,la Valdastico ci dovrebbe essere da 50 anni!!! E sopratutto non e'utile solo...

17-09-2014 14:51
Di tutto e di più :

Avrete visto la pubblicità della T..... (si può nominare?): un branco d'invasati si scatena in...

17-09-2014 14:44
trentino de tn :

Dellai meglio? Vorrei vederlo con un quarto di fondi in cassa in meno. Dellai su alcune cose ha...

17-09-2014 14:43