Renzi: «Terzo polo? No»

renziTRENTO - Matteo Renzi boccia il progetto di centro degasperiano, su cui il governatore trentino Lorenzo Dellai sta investendo molte delle sue energie politiche. Ma il sindaco di Firenze, pronto a sfidare alle primarie del Pd nazionale Pierluigi Bersani, non rottama con il disegno di terzo polo anche il presidente del Trentino. Che, anzi, viene considerato una risorsa per la politica nazionale: «Dellai è stato un grande innovatore nel corso degli anni, spero che porti il suo impegno nel centrosinistra».
Sindaco Renzi, oggi pomeriggio alle 18 sarà a Campiglio per presentare il suo libro «Stil Novo». Che messaggio vuole dare all'Italia?
Dobbiamo uscire dalla logica di raccontare solamente una parte della vicenda italiana ovvero il problema. Io non voglio minimamente negare la complessità della fase che stiamo vivendo. Oggi la vera sfida per la politica non è solo lamentarsi delle cose che non vanno, ma anche offrire un orizzonte per i prossimi 10-20 anni. L'Italia non può avere solo una visione ragionieristica dei problemi, ma offrire anche una strategia per i prossimi anni.
Per fare questo occorre cambiare la classe dirigente che c'è stata finora?
Non c'è dubbio che vada rottamata una classe dirigente; ci sono in Parlamento persone che sono lì da 30 anni, e non solo non hanno brillato, ma non hanno neppure risolto i problemi. È quindi fisiologico un ricambio, non solo sulle persone, ma anche sulle idee. Occorre uscire da una visione per cui ci sono cose che tutti dicono che vanno fatte e poi nessuno fa.
A proposito di taglio del debito, cosa pensa dell'ipotesi di patrimoniale per i più abbienti?
In linea di principio non sono contrario alla patrimoniale, ma occorre farla alla fine di un lungo percorso sulla spesa pubblica. Conosco molti amici e imprenditori che definire benestanti è riduttivo. Hanno fatto tanti soldi nella loro vita, onore al merito perché chi lavorando si è arricchito deve avere non l'invidia ma il rispetto da parte degli altri. E anche queste persone mi dicono che non sono contrarie a un prelievo straordinario: ma l'intervento una tantum sulla ricchezza per metterlo nel grande imbuto della spesa pubblica così com'è è una presa in giro, è un'aspirina per il malato terminale.
Senta cambiando discorso: a Pieve Tesino si sta lanciando il polo degasperiano. Può essere un interlocutore per il Pd?
Io al terzo polo non credo: gli italiani vogliono due schieramenti secchi. Ritengo che la battaglia si faccia con le primarie nello schieramento nostro e penso che anche il centrodestra meriti le primarie dopo la delusione berlusconiana.
Dellai, secondo lei, può avere una dimensione nazionale?
Dellai è stato un grande innovatore nel corso degli anni e un amministratore che ha portato a casa risultati concreti, spero che porti il suo impegno nel centrosinistra e non in terzopolismi. Nel centrosinistra che io immagino c'è posto per Dellai e per esperienze come quella di Trento.

11 commenti

Mi sa che Renzi voglia semplicemente fare un gran centrosinistra tanto centro e pochissima sinistra, anzi quasi niente.....
E penso che in Italia ci voglia sinistra non soliti ricicloni centristi democristiani che si spacciano come nuovo ma sono solamente delle farse che vogliono accaparrarsi i voti cattolici in fuga dalla destra....

Lasciamo Renzi ai fiorentini.Non abbiamo bisogno di altri chiacchieroni.

Una cosa dovrebbe essere chiara.Il Trentino sud Tirolo DEVE essere ammninistrato dagli stessi e non da gente aliena colorita di verde o da beduini dell'idv o alte realtà estrenee alla ns storia, cultura appartenenza alla realtà alpina europea.

Perchè invece non fen en spurgo de tuta sta masa de magna magna della politica senza costrutto? Quanto ci è costato lo spocchioso FINI per portarlo con auto e scorte a Sella VS? Non poteva venire con mezzi propri dal momento, che poi che questi parolai senza costutto che ci siano o meno non cambia nulla?

Caro Renzi. Evidentemente non hai potuto leggere tutte le affermazioni fatte da Dellai su Roma e, quindi, sui partiti centrali. Non mi sembra che abbiate proprio niente in comune. Va bene che 'nse bbutta gnente....ma...vabbé.

Renzi decida prima su quale poltrona vuole poggiare le sue giovani terga, mi sembra un po' ondivago......

Alla faccia del rinnovamento della classe politica. Sempre le solite facce che cambiano nome e fondano nuovi partiti. Non è l'involucro che conta ma è cosa c'è all'interno. Ovvero solo le solite chiacchere e le solite soluzioni fallimentari!!!

Zeni,Cogo,Rudari,Vallandro tutti si definiscono Renziani Trentini,crediamo opportuno avvisare che il Gruppo che è nato al BIG BANG di Firenze si chiama COMUNITA'DOMANI del TRENTINO e non comprende questi nomi anzi sono lontani un miglio dalle proposte di Renzi.
Chi ne fosse interessato l'e-mail è la seguente: comunita.domani@virgilio.it .

Ad 'ogni tornata elettorale spunta un messia che indica la retta via. Grillo ,Renzi non si capisce perchè nonostante tutti questi profeti siamo sempre nella merda.

Io mi chiedo come mai questo insignificante uomo qui sia diventato un fenomeno politico , cosa avrà mai fatto poi... Probabilmente è lo stesso motiVo per cui ha grande successo anche Grillo, cioè la pochezza della nostra attuale classe politica ( che già definirla classe politica è una bestemmia ... )

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

frenki :

i progettisti delle rotatorie manco sanno guidare immaginatevi dai loro progetti cosa ne esce,...

20-04-2014 20:21
Wallerstein :

Ma si, sta cambiando modo di fare politica, comprando direttamente il consenso agli elettori con...

20-04-2014 20:19
rospo :

Alla fine le numerose feste dedicate al vino hanno ottenuto un bel risultato. Bravi...

20-04-2014 20:18
chiaretta da sfruz :

Come sono stati scelti i direttori da valorizzare? Tra yes man e woman .... e i dirigenti che...

20-04-2014 20:11
roberto comizzoli appoloni :

Sempre avanti! bravi!!!

20-04-2014 20:11
 

 

 

 

 

Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia