Lavis, inaugurato il cantiere  per nuova materna e nido

assessorat_2712957.jpgLAVIS - L’aumento demografico in corso, e quello stimato per l’immediato futuro, impone urgenti provvedimenti all’amministrazione comunale lavisana. Per rispondere a tale esigenza, e venire incontro ai bisogni delle nuove famiglie, oggi, alla presenza dell’assessore provinciale Franco Panizza, all’intera giunta comunale e alle maestranze delle imprese edili coinvolte nel progetto, è stato inaugurato il cantiere che realizzerà la nuova scuola materna e l’asilo nido in via Paganella.

 

Il nuovo edificio sorgerà su un’area di circa 10.000 metri quadrati, in parte adibiti a parco giochi attrezzato, usufruibile anche dal pubblico. La spesa prevista sfiora i 4 milioni e mezzo di euro e si prevede di terminare l’opera entro il 2014. All’appalto concorso ha partecipato un pool di imprese locali che lavorano applicando fedelmente i criteri dell’edilizia ecosostenibile.

 

Il nuovo polo scolastico ospiterà tre sezioni dell’asilo nido per un totale di sessanta piccolissimi, mentre nelle due nuove sezioni della scuola materna saranno accolti una cinquantina di bambini. «Investire in cultura e formazione delle nuove generazioni - ha ricordato il sindaco Graziano Pellegrini - è una scelta che porta buon frutto, sempre».

Strana Cosa il comune di Lavis. Negli anni hanno messo nella struttura degli ambulatori delle abitazioni, gli ambulatori in un'asilo, l'asilo nella caserma dei pompieri ....

Speriamo che questa amministrazione sia veramente lungimirante alla crescita demografica del paese!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Riccardo da trento :

Quello che non dice il giornalista è che nonostante i cali di iscrizione non sono riusciti a...

01-09-2014 21:06
Montanaro :

Homo stultus.
L'orsa è un grosso problema, perchè si comporta da orsa.

01-09-2014 21:03
teodolinda :

Basta rivolgersi al CRM o agli uffici competenti all'Incompiuta. Parlo della Comunità di Valle...

01-09-2014 21:03
Dalia :

Se davvero è pericolosa eliminatela senza pubblicità e nessuno lo verrá mai a sapere ma basta...

01-09-2014 20:55
enri2000 :

Si... Impariamo dai veneti. Regione di strade, cemento e centri commerciali.
Questo sì che...

01-09-2014 20:52