Ronchi, dormono  e i ladri prendono i soldi

RONCHI VALSUGANA - La Valsugana scambiata per il deposito di Paperon de Paperoni. Chi sta tentando a più riprese di espugnare il tesoro però non è come la sprovveduta Banda bassotti. Lo testimonia l'ultimo furto messo a segno nella notte scorsa ancora nel paese di Ronchi. Bersaglio dei ladri, questa volta, l'abitazione in località Bosco di Vanda Casagrande.


La modalità è la stessa del colpo che nemmeno una settimana fa è stato compiuto a spese di due anziani, derubati nel sonno, che hanno la loro casa poco distante da quella presa di mira della signora Casagrande. La stessa zona quindi, defilata rispetto al centro abitato nei masi dislocati sul pendio della montagna. Prima i malviventi, probabilmente più d'uno, hanno cercato di intrufolarsi forzando la porta d'ingresso della casa vicina. Non riuscendovi subito e col timore di essere scoperti hanno spostato il loro raggio d'azione poco lontano, a nemmeno cento metri di distanza, attraversando la boscaglia.


Stavolta, con rapidità, hanno forzato la porta della signora Casagrande, entrando in casa. Non prima però di avere chiuso il cane di famiglia in cantina. Poi hanno svuotato la borsa della donna, che dormiva col marito al piano di sopra, svuotato il portafoglio (ma lasciando i documenti) e sono fuggiti a gambe levate con un bottino di trecento euro.


Dai carabinieri di Borgo, giunti sul posto per raccogliere la denuncia, arrivano delle importanti rassicurazioni. Pare infatti che gli autori dei furti siano stati individuati. Presumibilmente si tratta di cittadini stranieri. Una buona pista che gli investigatori stanno seguendo, aspettando soltanto di cogliere in flagranza i malviventi.


Intanto però la paura tra gli abitanti di Ronchi si fa pressante. Qualcuno ha improvvisato delle ronde notturne. I carabinieri, anche in questo caso, tranquillizzano. Statisticamente - riferiscono - questi ladri non sono come quelli che agiscono in centri fortemente urbanizzati, come potrebbe essere nel caso di grandi città. Agiscono in luoghi lontani dai nuclei abitati, perché sanno che difficilmente potranno essere scorti. Non sono strutturati in organizzazioni, piuttosto, come si dice in gergo, sono da inscrivere nella categoria dei «ladri di polli».

 

Il bottino si aggira sempre in poche centinaia di euro. È però giusto prestare attenzione ad ogni presenza anomala e darne subito comunicazione. Forse esagerato pensare invece che queste persone possano reagire in modo incontrollato se colte sul fatto. Non appena si palesa la presenza di qualcuno mentre sono in azione di solito scappano. Anche se - precisano gli investigatori - sono persone ben avviate sulla strada della delinquenza.

Certi Investigatori , invece di chiacchiere, chiacchiere potrebbero lavorare di più e quanto meno dopo i fatti, stare zitti ed operare! Di illusioni se ne son viste anche troppe!!!

Consolati Fulviano, non abbiamo ancora visto niente!

Ma certo ! Ora mi sento meglio, è solo povera gente, che magari è scappata dalla guerra e ha bisogno. Dunque magari lasciamo pure l' uscio aperto, prendono sti due soldi e se ne vanno. Volemose bene, quelli delle rapiune in villa che hanno stuprato e ucciso decine di persone...da noi non vengono mica. Che belkli sti articoli divertenti e socialmente giussti. Ridiamo dai !

Ma certo ! Ora mi sento meglio, è solo povera gente, che magari è scappata dalla guerra e ha bisogno. Dunque magari lasciamo pure l' uscio aperto, prendono sti due soldi e se ne vanno. Volemose bene, quelli delle rapiune in villa che hanno stuprato e ucciso decine di persone...da noi non vengono mica. Che belkli sti articoli divertenti e socialmente giussti. Ridiamo dai !

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Gianko :

ma voi siete bruciati.........

23-07-2014 08:54
Dj Garzia :

l'appoggio degli autonomisti scellerati (attaccati alla poltrona e non solo...) ha dato...

23-07-2014 08:52
Piove...governo ladro :

Framcamento trovo molto noioso e pericoloso questo disprezzo generalizzato per i politici,...

23-07-2014 08:48
mic :

Finalmente cose importanti e definitive a cui pensare. Bravi.

23-07-2014 08:47
Francesco - Riva del Garda :

A Hailé Selassié non è stato intitolato nulla?

23-07-2014 08:44