Falcone: Consiglio trentino premia studenti della legalita'

(ANSA) - TRENTO, 23 MAG - Il Consiglio provinciale di Trento ha premiato oggi i gruppi di studenti protagonisti del concorso indetto per sensibilizzare sul tema della legalita'. La cerimonia si e' svolta nella sala Depero del palazzo della Provincia alla presenza di 200 ragazzi. Studenti e insegnanti hanno preparato e letto un pensiero, nel ventennale dall'uccisione a Palermo dei giudici Falcone e Borsellino. Proprio mentre anche alcuni studenti trentini sono salpati da Civitavecchia sulla 'Nave della legalita''. Il presidente del Consiglio provinciale, Bruno Dorigatti, ha sottolineato che ''la legalita' e' un valore che va costantemente presidiato'', e ha ha esortato i ragazzi ''a uscire allo scoperto, a difendere sempre le proprie idee e i propri diritti, a non lasciar mai vincere la zona grigia dell'omerta' e dell'indifferenza''. Il presidente della sezione di Trento dell'Associazione nazionale magistrati, Pasquale Profiti, ha detto che la sua categoria ''in tempi normali dovrebbe parlare solo con le sentenze, ma che purtroppo nell'anomalia italiana di oggi purtroppo e' dovere morale esporsi per spiegare e difendere fino in fondo i valori della legalita' e della giustizia''. (ANSA).

Versione stampabileSend by emailVersione PDF