Sfruttamento prostituzione,  arrestate due persone

TRENTO - Ai due albanesi gli investigatori della squadra mobile di Trento sono arrivati grazie da una serie di controlli su alcune prostitute in attività in via Giusti, e in via Sanseverino, a Trento, a nel quartiere di S.Ilario a Rovereto. Individuati i due presunti sfruttatori, la polizia ha perquisito le loro abitazioni e ha sequestrato poco più di 4.000 euro, ritenuto provento dello sfruttamento, e una pistola giocattolo, la stessa usata spesso - secondo gli investigatori - per minacciare le giovani donne vittime o altre persone che disturbavano la loro attività. 

Secondo la polizia il guadagno dei due albanesi si aggirava sui 10.000 euro al mese. Le indagini, iniziate in febbraio, sono state condotte su coordinamento del sostituto procuratore Davide Ognibene. Gli arrestati sono Liman e Leven Kaloshi, rispettivamente di 21 e 27 anni, in permesso di regolare permesso di soggiorno. L'accusa nei loro confronti è di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso. 

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Rendener :

Mandiamoci la Cogo. Facile rivendicare rispetto di genere dove esso esiste già. Cogo, se vuoi...

25-10-2014 11:18
nonmiva :

Adesso l'agenzia delle Entrate paghi, con interessi, spese legali, e quant'altro. E il...

25-10-2014 11:17
a egidio :

Bravo, e continua a farti prendere in giro...dato che le leggi sull' immigrazione sono state...

25-10-2014 11:12
bafon :

Ma vai a casa cantastorie

25-10-2014 11:12
sindacati italiani... :

I sindacati sono stati istituzioni benedette per i lavoratori, che così hanno potuto affrancarsi...

25-10-2014 11:10