Rimborsi elettorali,  3000 firme dal Trentino

2ddba8a012_5651799.jpgTRENTO - Al sit-in di domani organizzato dall'Italia dei Valori davanti Montecitorio in occasione della consegna delle firme per l'abolizione dei rimborsi elettorali, anche i trentini saranno presenti con il loro contributo di firme.

 

«In un tempo brevissimo (soltanto 3 settimane) - afferma Salvatore Smeraglia, segretario regionale Idv - sono oltre 3 mila le firme raccolte in Trentino, a cui ne vanno aggiunte altrettante per la provincia di Bolzano».


Dal segretario «un sentito ringraziamento ai numerosi iscritti e simpatizzanti, ai gruppi spontanei che hanno aderito alla raccolta, ma soprattutto ai cittadini trentini, che sia ai gazebo, che con la sottoscrizione dei moduli consegnati ai comuni, hanno incoraggiano a proseguire su questa strada, sottoscrivendo la proposta di legge d'iniziativa popolare denominata "Giù le mani dal sacco". Siamo convinti che eliminare i rimborsi elettorali ai partiti sia l'unico modo per ristabilire la sovranità popolare tradita dopo il referendum del 1993».

Ma l'IDV restituirà i "rimborsi" indebitamente ricevuti? O almeno restituirà la parte che eccede le spese sostenute per le campagne elettorali?

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

docente :

Per una volta sono d'accordo con Gruber.

22-07-2014 12:54
Kritiko :

Mi perdoni il signor Cia, ma trovo i suoi interventi esilaranti e più oscurantisti del medioevo...

22-07-2014 12:40
Andrea-Arco :

Il problema fondamentale è che, dal momento in cui la scuola paritaria attinge ai finanziamenti...

22-07-2014 12:38
Prussiano :

Mal comune mezzo gaudio ? Non credo
I tedeschi non li ho mai visti piangere e vivo in...

22-07-2014 12:37
nonmiva :

Chissà perché ???

22-07-2014 12:37