Chico: «Mamma,  insieme ce la faremo»

TRENTO - Le speranze per Chico Forti, condannato senza prove all'ergastolo il 15 giugno del 2000 dalla giuria popolare della Dade Country di Miami dopo un processo durato appena 24 giorni, sono riposte nel dossier curato dalla criminologa Roberta Bruzzone e dal'avvocato ed ex magistrato Ferdinando Imposimato. Il "report", che per la prima volta in modo organico demolisce punto per punto il fragile castello accusatorio costruito intorno a Chico, è stato presentata nelle settimane scorse al Ministero della giustizia. A breve il dossier dovrebbe essere anche consegnato nelle mani del ministro degli esteri Giulio Terzi che - è l'auspicio di tutti - dovrebbe finalmente sostenere una forte azione diplomatica affinché ad Enrico Forti venga garantito quello che in Italia spetta anche ad un ladro di biciclette: un processo d'appello dove vengano rivalutate tutte le prove portate da accusa e difesa.
In tutti questi anni Chico Forti ha sempre, ostinatamente rivendicato la sua innocenza. Non è fuggito in Italia, come pure avrebbe potuto fare, durante la fase delle indagini. Non ha chiesto di scontare la pena in Italia perché le autorità giudiziarie della Florida vincolano questa possibilità ad un'ammissione di colpevolezza che Chico si rifiuta di fare.
Ovviamente il livello di pressione esercitato dall'opinione pubblica è essenziale affinché il «caso Forti» venga trattato a Roma come a Washington ai massimi livelli. Per questo amici, comitati, fan sui socialnetwork sono tutti mobilitati.

Il mio regalo per la festa della mamma di Chico è una promessa: sosterrò questa causa fino a quando Chico non tornerà da lei. Con affetto mamma Giovanna da Lecco

non mollare!

Chico
Ammiro la forza che dimostri di avere e sappi che ti sono vicino nel farti coraggio.

Sono una mamma felice ed orgogliosa di esserlo e come tale, mi piange il cuore...e non di gioia,ahimè. Ti sono vicina cn tutto il cuore e io,che non sono nessuno, posso solo pregare per te e per i tuoi cari, ma consentimi di inviare un forte abbraccio alla tua mamma.Non mollate mai e abbiate Fede.

Forza Chico!Forza mamma di Chico!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Vedi anche

aletat12 :

altri tempi..ormai l'umanità si stà mescolando..e forse sotto c'è un senso altro che si fatica a...

25-10-2014 21:04
orlando :

Incominciamo a chiamarla con il suo vero nome: CANAPA : una pianta utilissima che è servita per...

25-10-2014 21:00
Paperoga :

una volta che avremo l`indipendenza dichiareremo francesco da riva`persona non grata. :-(

25-10-2014 21:00
Paperoga :

500 trentini sono meno dei sindacalisti CGIL (RSA compresi) e dipendenti del sindacato.
se...

25-10-2014 20:55
ilda frioli :

Ma non si sono accorti i sindacati che è fuori moda fare queste manifestazioni???. Io dico a...

25-10-2014 20:52