Caldonazzo, gettano la droga  nei fiori della parrucchiera

CALDONAZZO - La droga - un pacco del peso di un paio di chili - è finita nelle ortensie all'esterno del Salone Piera e Vittoria, in via Graziadei a Caldonazzo. Se ne sono liberati nel corso di un inseguimento due giovani albanesi: loro a bordo di un'auto lanciata in centro a Caldonazzo, dietro una pattuglia della guardia di finanza della compagnia di Trento. Erano le 19 di mercoledì e l'operazione, che si è conclusa con due arresti, è avvenuta sotto gli occhi di diverse persone che si trovavano in strada a quell'ora.
La macchina sulla quale si trovavano gli stranieri non si è fermata all'alt intimatogli con la paletta da un finanziere, nel corso di un controllo alla circolazione, nei dintorni di Caldonazzo: l'auto è sfrecciata verso il paese e gli uomini delle Fiamme gialle hanno dato l'allarme alla centrale operativa e si sono messi all'inseguimento dei fuggitivi. Gli albanesi hanno tentato di seminare i militari infilandosi in una delle strade del centro di Caldonazzo, e si sono liberati del pacco che tenevano nascosto: l'hanno gettato al volo in via Graziadei ma anziché atterrare al di là di un muretto (dove presumibilmente i due avrebbero tentato di recuperarlo), il pacco è rimbalzato contro il muro finendo nelle ortensie della parrucchiera. 

 

Tutto sull'Adige cartaceo

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

markin0 :

Ma come, i vaccini non causano l'autismo?

02-09-2014 22:29
Nadia56 :

Era meglio pensarci prima, queste sembrano lacrime di coccogrillo.

02-09-2014 22:26
Steve :

Mi chiedo perché l'Italia debba sempre mostrarsi buonista ed accondiscendente con gli altri...

02-09-2014 22:26
???? :

so che more solito domani dirà viceversa... cmq alleluja

02-09-2014 22:23
???? :

l'annuncite di renzi è contagiosa a quanto pare

02-09-2014 22:22