Tangenziale, arriva  la nuova segnaletica

TRENTO - Gli automobilisti, in transito sulla tangenziale di Trento non potranno più sbagliare uscita o direzione di marcia. L'ha assicurato l'assessore provinciale ai Trasporti, Alberto Pacher, che oggi nel corso di una conferenza stampa ha presentato la nuova segnaletica dell'arteria cittadina. Da Mattarello a Trento Est saranno dieci le uscite segnalate, tutte numerate. Questo, come spiegato i tecnici del servizio Gestione strade, per fornire al viaggiatore informazioni chiare, con l'obiettivo di garantire maggiore sicurezza e incentivare l'utilizzo della tangenziale, da parte di residenti e turisti, che potranno così chiedere il numero dell'uscita agli albergatori.

 

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con l'amministrazione comunale di Trento e con l'Azienda di promozione turistica di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi. "In questo modo - ha spiegato Pacher - crediamo di migliorare sia l'accessibilità al centro abitato di Trento che l'utilizzo della circonvallazione in generale". La segnaletica sarà con numeri di grande dimensione, nero su bianco, con indicazioni di preavviso e frecce a ogni uscita. La numerazione, come detto da 1 a 10, sarà in sequenza per Mattarello, Trento Sud, Ravina, Ospedale, Piedicastello, Trento Centro e innesto per il Garda e Madonna di Campiglio, Campotrentino, Interporto, Trento Nord-Gardolo e Trento Est

12 commenti

Boh, non mi sembra una rivoluzione della mobilità nelle tangenziali delle grandi città le uscite sono nominate e numerate da 30 anni, quindi semplicemente si sono adeguati.....

Dopo innumerevoli segnalazioni, finalmente si è mossa qualche cosa! Meglio tardi che mai; dopotutto non serviva tutto questo tempo per eseguire la numerazione delle uscite. Era sufficiente copiare quello gia in essere su tangenziali di altre città. Ma i nostri capi, non escono mai dallo splendido isolamento trentino???

Bene, ora anche alcuni cartelli in città che diano direzioni ai turisti per uscirne. Ad oggi non c'è praticamente nulla.

Ma che plauso e plauso!Era doveroso farlo,e non così tardivamente!Fino ad oggi,chi è da fuori,non sapeva dove uscire! A molti trentini,queste notizie rendono orgogliosi,poichè risulta essere attenti al territorio,tanto che finiscono sul giornale,mentre ciò dovrebbe essere una cosa di normale amministrazione,anzi primaria rispetto ad altre più inutili a cui si da precedenza.

Molto utile a fine di ottimizzare la circolazione anche per chi viene da fuori. Un plauso!

Vivissimi complimenti ai trentini ! A Rovereto ed in Vallagarina, invece, la tangenziale l'abbiamo persa per sempre : troppe chiacchiere e troppa infausta indecisione ! Ma come ben dice il saggio detto : " chi è causa del proprio mal...pianga sè stesso ! ". Ad maiora...

Molto bene, molto utili. Il problema è che molti non riusciranno neanche a leggerli, data la velocità con cui percorrono questo tratto...

Fantastica idea, come a Bologna e Roma, così deve essere una vera tangenziale, meglio tardi che mai, bravi!

@Mauros: sono prezzi normali.

ECCELLENTE!

Alla Tv hanno detto che costano 1000 euro l'uno!! Spero di aver capito male.

L'era anca ora!!!!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

frenki :

i progettisti delle rotatorie manco sanno guidare immaginatevi dai loro progetti cosa ne esce,...

20-04-2014 20:21
Wallerstein :

Ma si, sta cambiando modo di fare politica, comprando direttamente il consenso agli elettori con...

20-04-2014 20:19
rospo :

Alla fine le numerose feste dedicate al vino hanno ottenuto un bel risultato. Bravi...

20-04-2014 20:18
chiaretta da sfruz :

Come sono stati scelti i direttori da valorizzare? Tra yes man e woman .... e i dirigenti che...

20-04-2014 20:11
roberto comizzoli appoloni :

Sempre avanti! bravi!!!

20-04-2014 20:11
 

 

 

 

 

Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia