In fiamme un furgone  Non si esclude il dolo

DRO – Attimi di paura la scorsa notte in località Ischia alle porte di Dro, dove a causa di un incendio è andato completamente distrutto un furgoncino Opel “Combi”. Ad accorgersi del rogo, scoppiato verso l’una di notte tra mercoledì e giovedì, sono stati i vicini di casa della rimessa agricola dove il mezzo era parcheggiato, lungo la strada provinciale che da Dro porta a Drena. 

 

Subito è quindi scattato l’allarme e le operazioni di soccorso. Sul posto è prontamente intervenuta una squadra di 12 uomini del corpo dei vigili del fuoco volontari di Dro, guidati dal comandante Tiziano Flessati, che hanno subito circoscritto e domato le fiamme, evitando che il rogo si estendesse al vicino immobile.

 

(Tutto sull'Adige di domani)

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

rassegnazione e disperazione :

riprovo per la terza volta e saro molto piu' sintetica,,,,questa non e' una frase razzista e...

24-07-2014 20:59
Bici ecologiche? :

Chi l'ha detto che la bici è ecologica? Se si mettono in conto tutte le risorse naturali (...

24-07-2014 20:58
rassegnazione e disperazione :

ma con tutti problemi gravi che ci sono in trentino ...il governo locale si perde in ampia...

24-07-2014 20:53
ztl :

Ma cosa centra Tomazzoni che e' presidente della Sgr e quindi decide solo come investire i soldi...

24-07-2014 20:53
ilcomasco :

Cari ciclisti, quando andate sulle ciclopedonabili fornitevi almeno di un campanello, costa 1...

24-07-2014 20:49