Traffico superviagra  cinese stroncato dai Nas

cancro-donne-ovaie-pillola.jpgTRENTO - I carabinieri del Nas di Trento hanno individuato sul mercato un integratore alimentare di provenienza cinese che prometteva di migliorare le prestazioni sessuali, contenente sostanze potenzialmente pericolose non indicate nell'etichetta. Sono stati quindi denunciati i legali rappresentanti delle due aziende lombarde che importavano il prodotto e, in collaborazione con i Nas di tutta Italia, ne sono state rintracciate e ritirate dal mercato quasi 50.000 capsule, per un valore di mercato pari a 570 mila euro.

L' indagine ha avuto origine da una segnalazione di un privato cittadino circa la presenza in commercio, soprattutto online, ma anche presso erboristerie e parafarmacie, di una sorta di "superviagra" con effetti superiori ai farmaci normalmente prescritti per le patologie sessuali. Le successiva analisi dei Nas hanno permesso di accertare la presenza nel prodotto di "elevatissime concentrazioni di diversi principi attivi di sintesi, peraltro contraffatti, del farmaco "Sildenafil", medicinale da tempo utilizzato per la cura delle disfunzioni erettili, che necessita però di prescrizione medica, in quanto potenzialmente pericoloso per chi lo assume".

Il componente, con gravi effetti collaterali specialmente per soggetti a rischio (quali cardiopatici, ipotesi, persone con problemi epatici o renali), non era peraltro neanche citato nell'etichettatura del prodotto, definito come un integratore di origine naturale. L'indagine, coordinata prima dalla Procura della Repubblica di Trento e successivamente diretta da quella di Busto Arsizio (nel cui territorio sono ubicate le due aziende coinvolte) ha consentito di porre sotto sequestro quasi 50.000 capsule del falso integratore. Ai due legali responsabili delle aziende coinvolte sono stati contestati i reati di importazione illegale di farmaci, distribuzione di sostanze alimentari nocive e frode nell'esercizio del commercio. (Ansa)

è perche sono rimasti gli unici ad avere soldi contanti che vi si accaniscono.

Ma "esperienze sul campo" di qualche fruitore ne abbiamo? Oppure son già passati tutti a miglior vita proprio nel momento topico?

Ma dai sti poveri cinesi!!!!: prima il centro massaggio, poi la casa di Rovereto adesso le pastiglie...
Hihihihi!!
Non è che c'è un po' di accanimento??

viagra cinese e "massaggiatrici" cinesi: si chiama economia integrata

però..che servizio sti cinesi..ti organizzano le prostitute e anche il viagra. chiaro che sono loro il futuro.

Non essere ipocrita. Con quel criterio non dovresti acquistare nulla....se fai attenzione quasi tutto arriva della cina... Sicuramente e cinese anche il pc da dove scrivi i messaggi

Bisogna diffidare dei prodotti made in china.
http://www.youtube.com/watch?v=h77qh69gPPg&feature=youtu.be

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Francesco - Riva del Garda :

Sempre bellissimo quel muro...

21-10-2014 09:45
Francesco - Riva del Garda :

Do solo merito al gruppo di giovani organizzatori che, una volta tanto, è riuscita a scalzare i...

21-10-2014 09:44
I dati :

Nel 2000 circa S. Michele costava circa 30 miliardi di lire. Oggi ne costa circa 100.

Ora...

21-10-2014 09:42
AAA cercasi cervello :

SI certo ma con 80 euro alle mamme sai quanti voti porti in saccoccia e sicuri,,!!!

21-10-2014 09:39
Renzen :

Da una parte ci sono le politiche renziane liberiste che ti danno un po' di denaro da spendere...

21-10-2014 09:36