Moena, stop alle slot

MOENA - Contro il proliferare di slot-machine, videopoker e aggeggi vari che istigano al gioco d'azzardo con costi personali e sociali immensi tanto da diventare un'emergenza sociale, anche l'amministrazione di Moena corre ai ripari e con una delibera di giunta vieta il gioco nelle vicinanze di punti sensibili. Moena segue così l'esempio di Predazzo che ha deliberato nelle scorse settimane e Cavalese che ne seguì l'esempio dopo pochi giorni. Ovviamente non basta un divieto per evitare che una persona si rovini economicamente ma è chiaro che un segnale vada dato.

 

La delibera vieta la collocazione di apparecchi da gioco in un raggio di 300 metri dai seguenti luoghi, ritenuti sensibili: Scuola materna strada don Giovanni Iori 12, Scuola elementare strada don Giovanni Iori 17, Scuola media strada don Giovanni Iori 19, Teatro Oratorio strada don Giovanni Iori 21, Palestra comunale Strada don Giovanni Iori 15, Casa delle Associazioni Spiaz de la Premessarìa 2, Biblioteca comunale Piaz de Sotegrava 20, Ambulatori medici Piaz de Sotegrava 20, Ambulatorio oculistico strada de la Comunità de Fiem 8, Ambulatori dentistici Strada de Moene 29, Strada Loewy 44 interno 4 e Strada de la Comunità de Fiem 8 interno 9, Parco giochi località Prato di Sorte e Strada de Pont de Mur, Area sportiva Piaz de Navalge, Campo sportivo Strada de Prealon, luoghi di culto e sede del Comitato di frazione Strada de Valsorda 7.

Vorrei sapere come hanno realizzato tutto ciò.. è importante capire come si siano svolte le procedure per giungere a questa delibera. Se qualcuno lo sa.. cortesemente può scriverlo?

condivido perfettamente l'idea e complimenti a chi amministra i paesi che aderiscono perchè potrebbero anche esistere le slot ma se funzionassero in modo diverso

Concordo anche io!! =)

Concordo anche io!! =)

bravi amministratori! complimenti davvero!
un bel segnale anche per altre realtà pigre e ottuse.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Lepre Marzolina :

Avere il coltello facile è un ottimo motivo per rimandare l' accoltellatore da dove è arrivato....

23-10-2014 08:26
Franzele :

E' il segno di come sia difficile vivere i questo paese per le persone di buona volontà: non è...

23-10-2014 08:23
ronin :

Finché non ci saranno pene certe e severe e finché ci saranno avvocati e giudici che aiutano e...

23-10-2014 08:19
Lepre Marzolina :

I conigli li hanno liberati i cacciatori molti anni fa come pure cinghiali. Le nutrie erano...

23-10-2014 08:19
Sonia :

Un cane che attacca (aveva il guinzaglio?) e un uomo violento. Se al posto dell'uomo o del cane...

23-10-2014 08:19