L'abbraccio dei tifosi nella notte nerazzurra

inter pinzoloPINZOLO - Bandiere nerazzurre sventolano ai piedi delle Dolomiti di Brenta, colorando di Inter Pinzolo e la Val Rendena. Ogni giorno, migliaia di tifosi invadono il Pineta per ammirare Eto'o e compagni, guidati dalla voce di mister Gian Piero Gasperini. E mentre si attende la quotidiana «sfilata» in campo, tante occasioni di divertimento promosse dal Comitato organizzatore del ritiro.
 
La notte nerazzurra di venerdì, omaggio di Pinzolo agli ospiti interisti, è iniziata con le parole del coach che dal palcoscenico di piazza San Giacomo ha salutato il popolo interista. Spettacoli e musica sono proseguiti per tutta la serata, purtroppo segnata da un forte temporale. Giove pluvio accompagna il ritiro, ma i tifosi non si arrendono e la giornata di ieri ha registrato il tutto esaurito. Settemila persone hanno abbracciato il Pineta per assistere all'allenamento (alcune centinaia di tifosi non hanno potuto raggiungere le tribune per capienza massima ormai raggiunta) e per la partita di oggi con il Mezzocorona si prevede il tutto esaurito.
 
(Tutto sull'Adige cartaceo)

Ma, gioca anche oggi il figlio di Mellarini?

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

Claudio Cia :

io spero che le scuole private possano continuare serenamente il loro impegno che fa crescere...

29-07-2014 13:05
andrea :

uno vero schifo!!! per poi arrivare al Lago di Erdemolo con il rifugio chiuso!!! una vergogna...

29-07-2014 13:04
nonmiva :

Ma se il più grande evasore d'Italia era il Presidente del partito più votato solo poco fa. Cosa...

29-07-2014 12:59
Parassitopoli :

Chi ha causato danni economici ai cittadini deve essere perseguito affinchè risarcisca la...

29-07-2014 12:56
Titti :

Il nostro sistema scolastico fa paura (e anche schifo) meno male che ci sono le scuole paritarie...

29-07-2014 12:56