Stenico, si è dimesso l'assessore Armanini

STENICO - È un tempo magro, questo, per le amministrazioni comunali. Quando manca poco meno di un anno e mezzo alle prossime elezioni e dopo meno di quattro anni di convivenza, il clima all'interno delle giunte si fa piuttosto caldo. E cominciano i distinguo, che talvolta si trasformano in veri e propri divorzi. L'ultimo in ordine di tempo è quello di Fabio Armanini , assessore di Stenico, il quale nei giorni scorsi ha ufficializzato le sue dimissioni irrevocabili. Motivi? «Personali», risponde senza esitazione alcuna a chi lo interroga. Ma si sa, la motivazione ufficiale è spesso diversa da quella reale. E scava scava, pare che fra Armanini (uno dei più votati nelle elezioni del 2005) ed il sindaco Ezio Sebastiani siano emersi ultimamente degli screzi, che evidentemente l'assessore ha ritenuto insanabili, se si è visto costretto a rassegnare le dimissioni. Non ne vuole parlare il diretto interessato. Tutt'al più, se messo alle corde, risponde a denti stretti: «In dissenso con il mio sindaco? No, non direi. Semplice diversità di vedute sulle prospettive future del paese». Un altro pensiero esprime Armanini: «Devo un grazie agli elettori: confido di aver ricambiato la loro fiducia in questi anni e spero di non averli delusi con le mie dimissioni». Certo, l'uscita di scena di Fabio Armanini piomba come un fulmine a ciel sereno. Non è di molte settimane fa, infatti, una sua intervista al nostro giornale in cui narrava con una soddisfazione che rasentava l'orgoglio le tappe raggiunte e superate dall'Amministrazione di Stenico nel campo delle opere pubbliche. Si va dal gas in piazza alla sistemazione dell'ex caseificio, dall'appalto per il marciapiede che porta alla strada per il cimitero alla ristrutturazione di Casa Ferrari per farci sale museali, e via elencando. Poi, all'improvviso, bandiera nera e fermata ai box. In attesa di cosa? Finché le bocche rimangono cucite è difficile capirlo. L'anno prossimo avranno luogo le elezioni che a Stenico, come in tanti altri Comuni delle Giudicarie, vedranno l'inevitabile sostituzione del sindaco. Anche Ezio Sebastiani, infatti, ha raggiunto il limite dei mandati. E allora, cosa accadrà?

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
I commenti sono limitati ad un massimo di 500 caratteri.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tag

© OpenStreetMap contributors
martin lutero :

copiare dall'estero? beh all'estero danno molti più soldi. e potenziano ANCHE i servizi. oh poi...

20-10-2014 09:58
martin lutero :

@Dj grazia
non lo so...per me metterci la faccia e spronare i nostri eletti in provincia...

20-10-2014 09:55
paolobi :

alle mamme con un reddito sino a 90.000 euro. Ma siamo matti??

20-10-2014 09:53
Trentina77 :

E come hanno già scritto dare un taglio alle mega caserme lussuose dei Vigili del Fuoco? non mi...

20-10-2014 09:52
Mamma77 :

Da mamma di due bambini dico solo che le mamme italiane non hanno bisogno di 80 € al mese, ma di...

20-10-2014 09:49